Home | Sport | Ciclismo | Tre giorni Giudicarie Dolomiti 24-26 giugno 2022

Tre giorni Giudicarie Dolomiti 24-26 giugno 2022

Federica Venturelli freccia tricolore alla Crono Idroland, Eleonora Ciabocco (4ª) ancora leader tra le Junior – Tutte le classifiche

image

Federica Venturelli - Foto Pegasomedia/Raffaele Merler.
 
Federica Venturelli ha rispettato il pronostico alla Crono Idroland e ha inaugurato con una vittoria la maglia tricolore conquistata a inizio settimana, portata in trionfo oggi nella seconda gara della nuova Tre Giorni Giudicarie Dolomiti, che si concluderà domani – domenica 26 giugno – con le corse in linea della Coppa Giudicare Centrali.
La cremasca, neo campionessa italiana della cronometro, non ha conosciuto avversarie nella prova contro il tempo della categoria Donne Juniores, con il suggestivo scenario del Lago d'Idro a fare da sfondo a partenza e arrivo.
 

Valentina Zanzi.
 
Venturelli ha impiegato 21’56”23 per coprire i 15 chilometri del tecnico percorso disegnato lungo le due sponde del fiume Chiese, tra Idroland e Storo, confermando la propria leadership in campo nazionale nella specialità (41,03 km/h la sua media di gara).
Come accaduto ai recenti campionati italiani, la portacolori del Gs Gauss Fiorin ha preceduto la faentina del team Vo2 Pink Valentina Zanzi, che ha chiuso seconda ma con un distacco di ben 1’08”, seguita in terza piazza (in 23’12”12) dalla torinese Martina Sanfilippo, sua compagna di squadra.
 

Martina Sanfilippo.
 
Ai piedi del podio – con il tempo di 23’14”21 - si è accomodata la vice campionessa europea della corsa su strada Eleonora Ciabocco, che venerdì sera aveva vinto la Notturna Castel Romano a Creto di Pieve di Bono, pertanto al via con la maglia celeste di leader della Tre Giorni Giudicarie Dolomiti.
Grazie al quarto posto nella Crono Idroland, la marchigiana di Corridonia ha conservato le insegne del primato, ora al comando della classifica con 72 punti, contro i 50 di Federica Venturelli, chiamata a indossare la maglia bianca di leader della classifica giovani, riservata alle atlete al primo anno in categoria. A seguire, appaiate a quota 35 punti, ci sono Sanfilippo, Zanzi, Cornale e la trentina Sara Piffer (19esima nella crono).
 

Eleonora Ciabocco.
 
A decretare la vincitrice della kermesse al femminile proposta dalla Società Ciclistica Storo sarà la Coppa Giudicarie Centrali di domani.
Le Donne Juniores scatteranno alle 9.25, impegnate su un percorso che promette spettacolo, un anello di 10,6 chilometri disegnato nei comuni di Tre Ville, Borgo Lares e Tione di Trento, con il paese di Preore sede di partenza e arrivo e la salita di circa un chilometro da Pez a Coltura a fare selezione.
Nove le tornate previste, per un totale di 94,4 chilometri, piuttosto impegnativi, che rappresenteranno l’ultimo test in vista dei campionati italiani di Cherasco.
 

 
Tornando alla Crono Idroland, nel pomeriggio odierno toccherà alle Allieve e alle Esordienti.
Tra le under 16 gli occhi saranno puntati sulla padovana Linda Sanarini, che al pari della Venturelli sfoggerà per la prima volta la maglia tricolore conquistata agli Italiani della cronometro di San Giovanni al Natisone.
 
Classifica Crono Idroland Donne Juniores.

Federica Venturelli.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande