Home | Sport | Sport in Trentino | I Thunders Trento accedono alle finali di flag football

I Thunders Trento accedono alle finali di flag football

La squadra è riuscita a staccare l’ultimo pass per la finale del campionato a Ferrara il week end scorso

image

>
I Thunders Trento, l’unica squadra di football americano della Provincia Autonoma di Trento, si è qualificata per disputare le finali del campionato di prima divisione di flag football.
La squadra, allenata da Mario Cemin e Franco Fedel, è riuscita a staccare l’ultimo pass per la finale del campionato, dopo aver disputato l’ultimo «bowl» della stagione regolare in quel di Ferrara il week end scorso.
La compagine trentina, reduce dalla conquista della Coppa Italia di disciplina dello scorso maggio, ha deciso di cimentarsi nella massima serie dello sport molto simile al più conosciuto football americano, ma senza contatto.
 
La società, guidata da Francesco Ciaghi, è abituata alle ottime prestazioni della squadra di flag. Infatti dopo il terzo posto nel campionato di seconda divisione del 2021 e la vittoria della Coppa Italia ad inizio 2022, la dirigenza ha deciso di sostenere il progetto di Cemin di approdare nella massima serie con l’obiettivo dichiarato di una salvezza tranquilla.
Oggi possiamo dire che il traguardo è stato ampiamente raggiunto e, anzi, l’approdo alla fase finale del campionato non può essere che visto come un ulteriore passo in avanti del gruppo di atleti trentini.
Nonostante le molte assenze per infortuni ed impegni lavorativi che hanno minato molti «bowl» della regular season, la costante presenza di veri e propri pilastri come Bruno Boscia e Mattia Detone, ha permesso alla squadra di non soccombere mai a squadre ben più attrezzate.
 

 
Mentre la squadra di prima divisione raccoglieva consensi e risultati, la squadra iscritta al campionato di seconda divisione ha concluso la propria partecipazione alla rassegna al tradizionale «final bowl». Qui la squadra allenata dai giocatori-allenatori Andrea «Roger» Paolazzi e Simone «Cento» Centonze ha raccolto molta esperienza, ma pochi risultati. Nonostante la partecipazione di diversi giocatori reduci dalla cavalcata della Coppa Italia, la squadra trentina non ha monetizzato l’impegno. L’occasione è stata, comunque, ottima per permettere a tanti nuovi giocatori di fare esperienza e di divertirsi assieme.
Ora la testa e l’impegno della società trentina saranno dedicate alle finali della prima divisione e alla preparazione del prossimo campionato nazionale di football a nove giocatori: il decimo consecutivo nella storia dei Thunders.
 
La società sta cercando di dare ai propri giocatori tutto il necessario per affrontare al meglio gli impegni futuri: uno staff di allenamento adeguato e il supporto tecnico necessario per imparare molte tecniche complesse.
Gli allenamenti sono aperti a chiunque voglia provare il football americano il lunedì e il mercoledì sera presso il Campo Fersina di Trento Sud, dietro il Palaghiaccio, dalle 19.30 alle 22.30.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande