Home | Sport | Sport in Trentino | Canoa, Campionati Italiani Giovani di discesa a Caldes

Canoa, Campionati Italiani Giovani di discesa a Caldes

Conquistato un primo tricolore per una squadra trentina nel K1 maschile

Storico risultato a Caldes, dove nel weekend del 7-8 luglio erano di scena i campionati italiani giovanili di discesa sprint: per la prima volta della canoa discesa sprint, un atleta di una società trentina ha conquistato il tricolore nel K1 maschile.
Nella giornata dedicata ai titoli per le categorie Junior, il neo acquisto veneto del Circolo Nautico Caldonazzo Pontarollo Leonardo, nonostante qualche imperfezione nei primi metri di gara, è riuscito ad imporsi sull’eterno rivale Ciotoli Francesco dello Shock Wave Sports per 1,16 sec, terzo Iannotta Marco del CC Pescantina.
Per il resto delle categorie non ci sono state grosse sorprese con Enriquez Federico dello Shock Wave Sports nel C1 maschile che riesce a precedere Giannini del Città di Castello di 2.87 sec e Milani del Pescantina.
Nel C2 l’equipaggio del Pescantina Siniscalchi/Milani riesce di poco a precedere (0,75 sec)  Città di Castello con Giannini/Martinelli.
 
Per le categorie femminili, le difficoltà di quarto grado della rapida «del castello» hanno spianato la strada alla la neo Campionessa del Mondo Panato Cecilia del CC Pescantina che non ha rivali nel C1 femminile.
Diversa la storia nel K1 dove Donatelli Valeria del CC Pescantina ha vinto di soli 0,7 secondi sulla ternana Manzoni Valentina, terza Barbieri Irene del Pescantina distaccata di 3,38 sec dalla compagna di squadra.
Nella seconda giornata dedicata ai titoli per la categoria ragazzi, risultati non molto differenti con titoli vinti da Cecilia Panato vincitrice del C1 femminile, Milani nel C1 maschile, Donatelli nel K1 femminile.
Per la categoria più numerosa, ossia il K1 maschile, vittoria del vicentino Nodari Francesco che batte il compagno di squadra Cecconi di 2.32 sec, terzo Lonardi del CC Pescantina.
 
Nel C2 riconferma anche per questo titolo per l’equipaggio Siniscalchi/Milani.
Quello di Caldes era solamente il primo appuntamento di un luglio davvero ricco per la canoa in Val di Sole.
Il secondo appuntamento di gare è quello del 27-29 luglio, quando per la prima volta in Italia un’unica località, Mezzana, ospiterà i tricolori per tutte le specialità della canoa fluviale italiana.
L’organizzazione curata dal Rafting Kayak Canoa Club Val di Sole con il supporto dei Grandi Eventi Val di Sole ha sposato la volontà della Federcanoa di raggruppare i maggiori eventi nazionali sotto un’unica regia e così Mezzana tornerà al centro di queste appassionanti sfide canoistiche sul fiume Noce.
Venerdì 27 discesa classica, sabato 28 discesa sprint e domenica 29 doppio appuntamento con canoa slalom e Slalom Cross.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone