Home | Sport | Sport in Trentino | Edris torna al Giro al Sas di Trento da campione

Edris torna al Giro al Sas di Trento da campione

Lunedì si è riconfermato campione mondiale dei 5.000 metri a Doha, sabato 5 ottobre Muktar Edris sarà il faro del 73° Giro al Sas, già conquistato in tre occasioni

image

L'arrivo vincente di Edris al Giro al Sas 2017.
 
Muktar Edris porterà a Trento direttamente da Doha la sua splendente medaglia d'oro mondiale dei 5.000 metri. Il venticinquenne etiope sarà il faro del 73imo Giro al Sas, la prova in programma sabato 5 ottobre sul tradizionale circuito cittadino di 1.100 metri, con arrivo sulla soglia di Piazza Duomo, ai piedi del Nettuno.Già nel 2017 Edris venne a Trento - vincendo - dopo aver conquistato il titolo iridato a Londra; una storia che si ripeterà sabato, con l'etiope che ha deciso di lasciare Doha per gareggiare in riva all'Adige, dove ha già saputo imporsi in tre occasioni (2014, 2015 e 2017) e dove dodici mesi fa fu secondo dietro a Jacob Kiplimo e davanti ad uno Yeman Crippa che non potrà essere al via nell'edizione 2019 perché atteso domenica ai 10.000 metri iridati.
 
Edris non sarà l'unico reduce dai Mondiali di Doha: accanto a lui troverà l'altro etiope Telahun Haile Bekele, quarto e deluso nella finale iridata, oltre all'azzurro Said El Otmani, out nelle batterie di venerdì scorso.
Insomma, sarà ancora una volta un Giro al Sas di grande profilo e grande spessore, un Giro al Sas che può inserirsi alla perfezione nel solco di una tradizione che ha permesso di vedere a Trento tutti i più grandi protagonisti del podismo internazionale.
Un Giro al Sas che permetterà al Trento Running Festival di entrare nel vivo per regalare alla Città di Trento un fine settimana a tutta corsa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni