Home | Sport | Sport invernali | Lamparter vince combinata d’élite in Val di Fiemme

Lamparter vince combinata d’élite in Val di Fiemme

Gara spettacolare di Combinata Nordica. Lamparter (AUT) vince in Coppa – A Geiger e Frenzel rimane lo sprint per il secondo posto – Le classifiche

image

>
Johannes Lamparter, poco più che ventenne, ha davvero fatto il grande oggi nella seconda giornata di Coppa del Mondo di Combinata Nordica in Val di Fiemme.
Nella gara mattutina e gelida un primo avvertimento dell’austriaco, con un salto ineguagliato (105.5 m.) e con alle spalle Eric Frenzel (GER), partito due pettorali prima e già convinto del successo parziale in mano.
Poi nel pomeriggio, nella 10 km di fondo a Lago di Tesero, Lamparter ha dato una severa lezione a tutti. È lui il vincitore di giornata e si porta a casa 100 preziosi punti di Coppa.
 
Trampolino scintillante stamattina a Predazzo, neve ottima e ghiacciata al punto giusto ed anche un discreto pubblico, considerando la temperatura abbondantemente sotto lo zero ma con un bel cielo azzurro.
Tra i primi a partire Alessandro Pittin e Raffaele Buzzi. Il friulano delle FFGG, fiemmese di adozione, non riesce a trovare la carburazione giusta, lo riconosce anche lui, ma non demorde.
46° posto il suo nel salto, che lo condiziona a partire, nel fondo, a 2’57”. Fa meglio Raffaele Buzzi (Carabinieri), 30° a 1’37”.
 

 
Man mano che scendono i più forti la classifica è in continua evoluzione. Lamparter, come detto, mette tutti in fila, Frenzel gli è alle spalle e paga 14” nella trasposizione punti-secondi.
Il norvegese Oftebro è poco distante, a 18”, e mette in fila Seidl e Geiger, tutti nomi ‘storici’ della combinata. Al sesto posto c’è l’americano Loomis che sorprende e rimane al comando per un bel po’.
Pomeriggio a Lago di Tesero con una giornata splendida, neve perfetta e temperatura attorno allo zero. La temperatura si scalda quando scatta Lamparter.
Non si accontenta di amministrare, ma incrementa. In mezzo giro si mette in tasca altri 2” mentre dietro i due tedeschi Frenzel e Geiger per un po’ faticano a tenere buono Oftebro, e Seidl ovviamente da buon compagno di squadra bada bene a non alzare il ritmo.
 
Al secondo dei quattro giri Frenzel è sempre a 16” in compagnia di Geiger e Oftebro, Seidl fa fatica ma è lì. Buzzi non è nel gruppetto buono, non ha il trenino giusto, transita 29° a 1.45”, Pittin in un giro guadagna tre posizioni, è 43°.
Nel terzo giro Lamparter sembra in difficoltà, invece rifiata, sa bene che dietro i due ‘panzer’ tedeschi aggrediscono con rabbia la neve, all’inter-giro il distacco scende a 11”.
Ma Lamparter gioca a gatto e topo. Stavolta il ‘topo’ ha la meglio, rimette il turbo e dietro Geiger e Frenzel non demordono. L’austriaco arriva e lancia un urlo liberatorio, poi manda un bacio a mamma e papà che sono a bordo pista: è la sua prima vittoria in coppa del mondo.
 

 
Geiger e Frenzel sprintano per il secondo posto, ha la meglio Geiger e paga 16”5. Frenzel è lì, Graabak (NOR) e Rydzek (GER) hanno le energie per riprendere Seidl e se lo mettono alle spalle. Raffaele Buzzi chiude 27°, Pittin 36°.
Poi tocca alla mass start donne, loro concluderanno stasera la loro gara col salto a Predazzo.
C’è la sorpresa della giapponese Nakamura che saluta le norvegesi Westvold, nonostante una caduta nella discesa ‘Zorzi’, Hagen e Leinan.
Al terzo posto parziale si incunea però l’austriaca Hirner. Cade anche Veronica Gianmoena che finisce 15.a dietro ad Annika Sieff. Stasera l’epilogo a Predazzo.
 

 
 Classifiche  
Individual Gundersen Men HS 106 / 10 Km
1 LAMPARTER Johannes AUT 25:49.8; 2 GEIGER Vinzenz GER +16.5; 3 FRENZEL Eric GER +16.7; 4 GRAABAK Joergen NOR +30.2; 5 RYDZEK Johannes GER +30.7; 6 SEIDL Mario AUT +30.7; 7 WATABE Akito JPN +36.4; 8 OFTEBRO Jens Luraas NOR +42.5; 9 FRITZ Martin AUT +44.2; 10 RIESSLE Fabian GER 54.3
27 BUZZI Raffaele +2:01.7; 36 PITTIN Alessandro +3:07.1

Tutte le classifiche.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande