Home | Sport | Sport invernali | Ciaspole, sci, escursioni: in Val di Non l’inverno è da scoprire

Ciaspole, sci, escursioni: in Val di Non l’inverno è da scoprire

La Valle in inverno offre tante possibilità ed esperienze davvero per tutti: dagli atleti alle famiglie, tra sport, divertimento e natura

image

>
Le montagne della Val di Non da sempre sono tra le preferite per organizzare escursioni sulla neve e ciaspolate.
Un’occasione per scoprire le bellezze naturali della valle più ampia del Trentino, per praticare sport a contatto con la natura e magari per un ristoro in alta quota in una delle tante malghe aperte anche in inverno.
 
 Il paesaggio  
Uno dei tratti caratteristici della Val di Non è che la sua montagna è dolce, le escursioni hanno pendenze non troppo impegnative e per questo motivo sono adatte a chiunque abbia un po' di gamba.
Il fatto che gli itinerari siano facili, però, non vuol dire che siano noiosi. Anche se modeste, le cime di tutto il versante est della valle sono dei balconi panoramici che si affacciano su tutta la Val d'Adige, su Bolzano, su Merano e sulle cime dolomitiche più famose.
Nella zona del gruppo montuoso della Maddalene invece i panorami sono più selvaggi e si affacciano sulle grandi cime bianche e appuntite che abbiamo in comune con la vicina Val d'Ultimo, provincia di Bolzano.
 
 Passeggiate per tutti  
Stare all'aria aperta in inverno è un vero toccasana e per farlo non bisogna per forza praticare qualche sport invernale: in Val di Non ci sono tante passeggiate su neve sempre battuta da fare con i soli scarponcini ai piedi, magari portandosi una slitta.
Questi itinerari battuti sono perfetti per una semplice camminata e per stare all'aria aperta con i bimbi.
Un aspetto importante è che molti di questi percorsi hanno una traccia molto ampia, uno spazio che permette di mantenere le giuste distanze con gli altri escursionisti sul percorso.

In ogni caso è importante portare sempre la mascherina e indossarla nel caso in cui le passeggiate siano frequentate.
I Grandi prati della famosa Ciaspolada in Alta Val di Non, il Soleggiato Doss da Spin in Predaia, la Passeggiata sulla neve lungo il pianeggiante Lez di Rumo, la Passeggiata sulla neve dalle Regole di Malosco alla località Paradiso, l’Escursione sulla neve al Rifugio Mezzavia e alla Malga di Romeno, la Passeggiata sulla neve tra i grandi prati di Passo Fresna sopra il paese di Rumo, sono alcuni degli  itinerari della Val di Non per camminare sulla neve battuta e godersi l'inverno lontano dalla folla!
 
 La terra delle ciaspole  
Il termine ciaspole, è un vocabolo del dialetto della Val di Non entrato a far parte del linguaggio comune grazie al successo della gara La Ciaspolada che si tiene ogni gennaio in Alta Val di Non e richiama migliaia di persone, sportivi e appassionati.
Le escursioni con le ciaspole sono un’alternativa ideale per gli amanti dei paesaggi innevati, della natura e della tranquillità.
Passeggiare con le ciaspole, o ciaspolare, è infatti una pratica oggi molto in voga che permette agli appassionati della montagna, anche non sciatori, di frequentarla anche in inverno.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande