Home | Sport | Sport invernali | Sci Alpino, Sofia Vadagnini chiude con una vittoria

Sci Alpino, Sofia Vadagnini chiude con una vittoria

In campo maschile Davide Seppi ha terminato in seconda posizione con un ritardo di 45 centesimi dal vincitore Benjamin Angerer – Le classifiche


Il podio femminile della Fis di Campiglio.

 
Con lo slalom speciale Fis Junior vinto dall’austriaco Benjamin Angerer e dalla fassana Sofia Vadagnini sulla pista Croda Rossa di Madonna di Campiglio, cala ufficialmente il sipario sulla stagione agonistica della Federazione Italiana Sport Invernali del Trentino.
La sfida fra i rapid gates, valida per il circuito Pastificio Felicetti, ha visto gli sciatori trentini assoluti protagonisti.
A partire appunto dalla fassana di Mazzin Sofia Vadagnini, che ha chiuso in bellezza un inverno sportivo che l’ha vista protagonista.
In testa nella prima manche, è riuscita a mantenere la leadership nonostante il terzo posto nella seconda frazione, riuscendo a staccare di 54 centesimi l’altoatesina dell’Alpe di Siusi Lea Rier e di 66 centesimi la trevigiana Elena Dal Vecchio.
 

Il podio maschile della Fis di Campiglio.
 
Nella gara organizzata dallo Sporting Club Campiglio in campo maschile altra buona prestazione per Davide Seppi delle Fiamme Gialle, che ha terminato in seconda posizione con un ritardo di 45 centesimi dal vincitore Benjamin Angerer, mentre sul terzo gradino del podio troviamo l’alfiere dello Sci club città di Rovereto Matteo Vignola.
A soli 24 centesimi dal podio troviamo poi il fassano Fabian Cincelli, capace di recuperare due posizioni nella seconda manche, quindi settimo il fiemmese Sebastiano Zorzi e ottavo il fassano Daniele Rasom.
Troviamo poi in dodicesima posizione Tommaso Olcese della Monti Palllidi, 13° Pietro Angelo Chincarini del Città di Rovereto, 14° Thomas Mattioli, 15° Andrea Zanol (entrambi del Val di Fiemme Ski Team) e 18° Tommaso Scagnol dello Ski Team Fassa.
 
Nella gara femminile ottima prestazione per la portacolori dello Ski Team Alpe Cimbra Martina Ronchi (sesta), quindi Desiree Baitella dello Sporting Club Campiglio è 17ª e Cinzia Ravagni del Città di Rovereto 20ª.
Per quanto riguarda la classifica aspiranti (under 18) primo posto per il veneto Filippo Sambugaro (10° assoluto), davanti a Tommaso Olcese e Pietro Angelo Chincarini. In campo femminile la migliore under 18 è risultata l’altoatesina Selina Engl (settima), quindi la gardenese Virginia Costa e la veneta Benedetta Caterina Loda. Prima aspirante trentina è Margherita Gatta del Campiglio Ski Team.

Le classifiche.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande