Home | Sport | Sport invernali | Sci. Nel weekend il Pinocchio e il recupero dei Trentini

Sci. Nel weekend il Pinocchio e il recupero dei Trentini

Camilla Zasso e Francesco Galdiolo vincono a San Giovanni di Fassa

Tra l’Alpe di Lusia ed il Passo Rolle la distanza è breve e su quest’asse, in questo weekend, si sono intrecciati sogni e speranze fondamentali per la stagione di molti dei nostri ragazzi.
Sabato, all’Alpe di Lusia, grazie all’organizzazione dell’Unione Sportiva Monti Pallidi, si sono disputate le selezioni del Pinocchio, e i risultati hanno ricalcato, in gran parte, dei copioni già visti per gran parte della stagione.
Le vittorie di Ludovica Righi nelle ragazze, Beatrice Sola tra le allieve e Gian Marco Paci tra gli allievi non sorprendono ormai più, ma la parziale sorpresa della giornata arriva grazie alla vittoria di Amedeo Malossini del Falconeri Ski Team tra i ragazzi.
 
Domenica al Passo Rolle, con l’organizzazione dell’US Dolomitica, si è disputata la gara di recupero valevole quale qualificazione ai Campionati Trentini.
Nella categoria ragazze obiettivo raggiunto, nell’ordine, da Annalisa Moser Zotta dello Sci Club Panarotta, Petra Lessio del Team Azzurro e Leyla Chesi dello Sporting Campiglio.
Tra i ragazzi podio e qualificazione ottenuta per Davide Cheller dell’Agonistica del Baldo, Ettore Rubinelli, Falconeri Ski Team e Sebastiano D’Amico dell’ACVR.
 
Chiara De Davide del Falconeri Ski Team ottiene vittoria e qualificazione tra le allieve precedendo Barbara Delpero del Pejo – Tonale e Silvia Tasin dello Ski Team Paganella; tra gli allievi podio composto da Riccardo Ferrari, Campiglio Ski Team, Giovanni Moni del Wonder e Daniele Ossanna dell’Anaune.
Da domenica 17 a martedì 19 fari puntati su Madonna di Campiglio con la disputa dei Campionati Trentini.


 
 Zasso e Galdiolo vincono a San Giovanni di Fassa 
I vincitori della seconda giornata del Memorial Paolo Lorenz, gara di slalom gigante valida per il Circuito Pastificio Felicetti tenutasi sulla pista Aloch di San Giovanni di Fassa, rispondono ai nomi di Camilla Zasso dello Sci Club Val Biois e Francesco Galdiolo del Wonder
Sul traguardo l'atleta veneta ha messo alle spalle altre due atlete del proprio Comitato, ovvero Rebecca Bristot dello Sci Club Nevegal e Beatrice Titton dello Ski College Veneto,
Quarta e prima delle trentine Lavinia Marinozzi dello Ski Team Fassa che, a sua volta, precede Camilla Vianello dello Sci Club Città di Rovereto la quale, prima dopo la prima manche, commette qualche piccolo errore nella seconda run finendo fuori dal podio.
 
La classifica aspiranti vede Beatrice Titton prevalere su Camilla Vianello e Greta Lattuada dell'ACVR.
Tra i maschi vittoria per Francesco Galdiolo del Wonder il quale, reduce dalla medaglia di legno ottenuta ai campionati italiani giovani, sfodera due manche perfette e, nella seconda, è l'unico atleta a scendere sotto il muro del minuto; la prestazione odierna è comunque un ottimo viatico in vista del Grand Prix Giovani dell'Abetone dove l'atleta del «Team Trentino» si giocherà, con ottime chanches, la possibilità di entrare nelle squadre nazionali giovanili nella prossima stagione.
Dietro di lui l'altoatesino Tobias Knollseisen quindi, al terzo posto, un altro esponente del Comitato Trentino, ovvero Michele Gasparini dello Sporting Club Madonna di Campiglio.
La classifica aspiranti ha visto Luca Isabella dello Ski Team Fassa prevalere su Gabriele Sartori dello Ski College Veneto e sull'argentino Tiziano Gravier.
Prossima tappa del Circuito Pastificio Felicetti il 22 e 23 marzo sulle piste di Pampeago per l'effettuazione di due slalom.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone