Home | Sport | Sport invernali | Martedì 13 agosto a Predazzo «Un salto per Matteo»

Martedì 13 agosto a Predazzo «Un salto per Matteo»

Un’iniziativa benefica a favore di Matteo Antico, un ragazzo vittima di un incidente col parapendio che necessita di aiuto concreto nel difficile percorso riabilitativo

Predazzo si prepara ad ospitare la serata-evento «Fai un salto per Matteo», l’iniziativa benefica organizzata a favore di Matteo Antico, un ragazzo del posto vittima un anno fa di un grave incidente con il parapendio per il quale un’intera comunità si sta mobilitando per offrirgli un aiuto concreto nel suo difficile percorso riabilitativo.
L’appuntamento, al quale sono invitati residenti e ospiti, è per martedì 13 agosto, a partire dalle ore 16:00, presso lo Stadio del Salto di Predazzo. L’iniziativa, nata grazie all’impegno degli amici di Matteo e al supporto dell’Unione Sportiva Dolomitica, del Comune di Predazzo, di Nordic Ski Fiemme World Cup e di tantissimi volontari, sarà incentrata sulla disciplina del salto con gli sci, sport che Matteo Antico ha praticato a livello agonistico fin da ragazzo e che ha continuato ad esercitare con passione fra i master fino a poco prima dell’incidente con il parapendio.
 
L’entrata sarà a offerta libera e tutto il ricavato delle numerose attività organizzate verrà versato sul conto corrente IT 28 K 08184 35280 000000093213 / US Dolomitica Fai un Salto per Matteo, messo a disposizione dalla Cassa Rurale Val di Fiemme.
Sarà possibile partecipare alle visite guidate dello «Stadio del Salto G. Dal Ben»; un’occasione unica per scoprire da punti di vista solitamente inaccessibili gli spettacolari trampolini di Predazzo, già tre volte iridati (1991/2003/2013) e nel 2026 addirittura «a cinque cerchi»!
Prenotazioni al numero 334 – 1124196.
 
Spazio anche al gusto, con la golosa Merenda Olimpica a base di torte e fortaie di Ospitalità Tridentina, giochi per i più piccoli sui gonfiabili e prove di salto sul trampolino di legno montato per l’occasione nel parterre dello stadio per far provare a tutti l’ebrezza del salto con gli sci. Previsto anche un interessante Talk Show, moderato dallo speaker del Giro d’Italia e del Tour de Ski Paolo Mei, dedicato al tema «Olimpiadi ieri, oggi e… domani Milano-Cortina 2026»
 al quale parteciperà, fra gli altri, anche il campione di combinata nordica Alessandro Pittin.
Alle ore 17:45 verrà inaugurato il nuovo trampolino HS66, l’ultimo gioiello dello Stadio del Salto di Predazzo, l’anello di congiunzione ideale che permette agli atleti il giusto e graduale avvicinamento ai trampolini più «grandi» come l’HS106 o l’HS134.
 
A seguire si alza il volume con l’Aperitivo Olimpico, foods&drinks, DJ set e musica dal vivo con i MarketOne in concerto.
A partire dalle ore 20:00 e fino alle 23:00 sarà operativo anche il trenino di Predazzo che collegherà il paese con il Centro del Salto (fermate presso Hotel Liz – Piazza SS. Apostoli – Hotel Vinella).
Gran finale a partire dalle ore 20:45 con la gara-esibizione di salto speciale su tutti i trampolini dello Stadio del Salto, con la partecipazione degli atleti della Nazionale Italiana di salto e combinata nordica maschile e femminile unita ad un momento particolare riservato a Matteo ed alla sua storia con qualche sorpresa da non perdere.
Completerà la serata l’estrazione di ricchi premi estratti tra i presenti alla manifestazione e ritirabili subito, premi gentilmente forniti da diverse aziende della Val di Fiemme.
 
Per il Presidente dell’US Dolomitica di Predazzo, Roberto Brigadoi, «la serata di “Fai un salto per Matteo” nasce dalla volontà della nostra Società, ed in particolare del settore Salto e Combinata nordica, di promuovere la recente assegnazione al Centro del Salto di Predazzo del ruolo di struttura per i Giochi Olimpici 2026 e contemporaneamente di aiutare un proprio ex atleta agonista nel suo percorso di recupero dopo l’incidente dell’anno scorso.
«Siamo molto contenti di come la nostra comunità si sia unita intorno alla nostra idea e stia dando una mano oltre le aspettative.
«Ci attendiamo di vedere tantissima gente allo stadio di Predazzo martedì sera a vivere con noi questo grande evento dell’estate 2019.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni