Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Curling, Europei di Svezia di scena a Oestersund

Curling, Europei di Svezia di scena a Oestersund

Si registra un altro tris di vittorie per le Nazionali azzurre, maschile e femminile

image

>
Seconda giornata consecutiva costellata di vittorie per l’Italia agli Europei di scena a Oestersund, in Svezia.
Mentre la Nazionale maschile prosegue il suo cammino ancora senza sconfitte, quella femminile infila invece il terzo successo di fila e sale al 3° posto in classifica dopo quattro incontri.

Tra gli uomini la squadra tricolore oggi sul ghiaccio con Joel Retornaz (Fiamme Oro), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Sebastiano Arman (Aeronautica Militare) e Mattia Giovanella (Fiamme Oro) ha superato senza patemi la Danimarca imponendosi 8-2 in appena sette end.
Basta un tempo agli azzurri per scavare il solco: due punti nel primo end, tre nel terzo e altri tre nel quinto con una sola marcatura concessa agli avversari nel secondo. Le due riprese dopo la pausa servono soltanto a fissare il risultato sull’8-2 finale.
Italia che resta imbattuta e in testa alla classifica insieme a Scozia e Svizzera mentre domani sono in programma le sfide a Turchia e Germania.
 
Molto bene anche la Nazionale femminile guidata dall’allenatrice Violetta Caldart. Impegnate in mattinata contro la Scozia, le azzurre Stefania Constantini (Fiamme Oro), Angela Romei (Fiamme Oro), Marta Lo Deserto (C.C. Dolomiti) e Giulia Zardini Lacedelli (Curling Club Dolomiti), dopo una prima metà di gara caratterizzata dall’equilibrio con le squadre a riposo sul 4-4, hanno prima realizzato due punti nel sesto end, quindi hanno rubato addirittura tre mani di fila salendo sul 10-4 dopo nove end.
 
Nella gara serale contro la Lettonia, l’Italia segna due punti nel primo end e il match da lì prosegue nelle tre mani successive con un punto per parte.
Dopo l’intervallo le azzurre, in vantaggio 3-2, ripartono con il martello ma le avversarie sono brave a rubare la mano e ribaltare sul 4-3.
Arrivano altri due punti tricolori nella settima ripresa con l’ottava che vede Constantini e compagne rubare un’altra mano salendo sul 6-4. Il solo punto concesso alle lettoni nel nono end pone i presupposti per la vittoria azzurra con le ultime due marcature che valgono l’8-5.

Di seguito il programma di gare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande