Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Europei di pattinaggio di velocità: l'Arena Ritten è pronta

Europei di pattinaggio di velocità: l'Arena Ritten è pronta

Venerdì alle 12:30, a Collalbo si aprono ufficialmente i Campionati nelle specialità allround e combinazione sprint

image

>
La lunga attesa volge al termine! Venerdì alle 12:30, a Collalbo si aprono ufficialmente i Campionati Europei di pattinaggio di velocità nelle specialità allround e combinazione sprint.
Per tre giorni, i migliori pattinatori d'Europa si contenderanno oro, argento e bronzo.
Sul ghiaccio del Renon si sono dati appuntamento campioni e medagliati olimpici, campioni del mondo e campioni europei: complessivamente, per l'evento si sono qualificati 82 atleti tra uomini e donne, provenienti da 13 nazioni diverse.
 
L'Italia, paese ospitante, è rappresentata da otto pattinatori, tra i quali non ci sono altoatesini.
Sulla pista a cielo aperto più veloce del mondo - ben 15 dei 28 record all'aperto attuali sono stati stabiliti sul Renon - questo fine settimana si sfida la crème de la crème del pattinaggio di velocità internazionale, primo fra tutti il leggendario Sven Kramer, vincitore di ben nove medaglie olimpiche (di cui quattro d'oro), 28 campionati mondiali e 9 campionati europei allround.
Il 32enne ha vinto il suo primo titolo europeo proprio a Collalbo, nel 2007, in occasione di un campionato continentale nella disciplina olimpica pattinaggio di velocità svoltosi sull'anello del Renon.
 
12 anni più tardi, Kramer è fermamente intenzionato a conquistare il titolo europeo numero 10.
Ma i suoi conterranei Douwe de Vries e Patrick Röst, i norvegesi Havard Bokko e Sverre Lunde Pedersen e i fortissimi atleti russi faranno di tutto per ostacolarlo.
Per l’Italia sono stati convocati Gabriele Galli (H2O Varese), Davide Ghiotto (Fiamme Gialle), Andrea Giovannini (Fiamme Gialle) e Michele Malfatti (S.C. Pergine).
 
Occhi puntati sul duello Wüst - Sablikova
Anche in campo femminile al via vedremo fuoriclasse di livello mondiale, come la detentrice del titolo Ireen Wüst che finora ha collezionato ben undici medaglie olimpiche.
Con cinque ori si può vantare di essere l'olimpionica di maggior successo dei Paesi Bassi.
Inoltre, nel corso della sua carriera, la 32enne ha vinto 18 titoli iridati e cinque titoli di campionessa europea allround.
Sul Renon, invece, nel 2007 e nel 2011 è arrivata «solo» seconda.
Nella battaglia per le medaglie d'oro del Renon la Wüst dovrà affrontare la concorrenza di Martina Sablikova della Repubblica Ceca, detentrice di sei ori olimpici e 16 titoli iridati.
Nel 2007 e nel 2011 è stata proprio lei a battere la Wüst. Molti altoatesini la considerano una beniamina locale, visto che si allena spesso e volentieri sull'anello del Renon.
Per l'Itala, al via ci sarà Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare). Claudia Pechstein, la leggenda tedesca, ha invece rinunciato alla partenza.
 
Chi si imporrà nella combinazione sprint?
Oltre ai campioni europei allround, questo fine settimana saranno determinati anche i campioni nella combinazione sprint, una novità rispetto agli ultimi due Campionati Europei del Renon.
Quindi, il pubblico del Renon avrà il piacere di assistere a due premiazioni in più.
I detentori del titolo di campione europeo nella combinazione sprint sono l'olandese Kai Verbij e Karolina Erbanova della Repubblica Ceca.
La Erbanova non partecipa agli Europei del Renon (si è ritirata nell’estate 2018), per cui la favorita per il titolo sarà la russa Olga Fatkulina (argento olimpico 2014 a Sochi sui 500 metri).
Da non sottovalutare neanche l'austriaca Vanessa Herzog (Innsbruck), che si presenta con un bagaglio di cinque vittorie in Coppa del Mondo e un titolo europeo sui 500 metri.
Sul Renon, la 23enne sei anni fa ha conquistato anche il titolo iridato juniores sui 1000 metri.
Per la combinazione sprint, l'Italia ha nominato Noemi Bonazza (Fiamme Oro), David Bosa (Fiamme Oro) e Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle).
Dopo aver conquistato il titolo di vice-campionessa italiana, anche Yvonne Daldossi di Lana aveva sperato di essere convocata, ma alla fine non è stata considerata.
 
Inizio delle gare subito dopo la cerimonia di apertura
«I preparativi sono ultimati. Le settimane passate sono state faticose per tutto il comitato organizzatore. Abbiamo fatto tutto il possibile per poterci presentare come buoni padroni di casa e per svolgere competizioni possibilmente perfette. Ora, non vediamo l'ora di cominciare. Auguriamo a tutti gli atleti gare prive di infortuni e un grosso “in bocca al lupo”. Colgo l'occasione anche per ringraziare fin d'ora i circa 80 volontari e gli sponsor per il loro sostegno. Senza la loro collaborazione sarebbe impossibile realizzare un campionato europeo a Collalbo», afferma il direttore del comitato organizzatore Jakob Gamper.
Il programma di gara dei Campionati Europei di pattinaggio di velocità nell'Arena Ritten inizia venerdì pomeriggio (11 gennaio), subito dopo la cerimonia di apertura con la partecipazione della scuola media Renon, alle 13:30. Sabato 12 gennaio, invece, le gare cominciano alle 11:05.
Nel pomeriggio vengono assegnati i primi due titoli europei, quelli di allround per le donne e di combinazione sprint per gli uomini.
Domenica 13 gennaio le competizioni per determinare i campioni europei nella combinazione sprint femminile e nell'allround maschile partono alle 12:30.
I biglietti per gli Europei sono ancora disponibili e possono essere acquistati sul sito https://ec2019.ritten.com al prezzo di 25 Euro.
L’abbonamento per tutti e tre i giorni, il cosiddetto Event Ticket, costa 65 Euro. I bambini sotto i 6 anni entrano gratis.
Durante e, soprattutto, dopo le gare, si festeggia nella tensostruttura riscaldata.
 
Campionati Europei di pattinaggio di velocità sul Renon (11 - 13/01/2019) – programma
  11/01 cerimonia di apertura alle 12:30  
1ª giornata di gara a partire dalle 13:30
- Donne - allround 500 m
- Uomini - sprint 500 m
- Donne - allround 3.000 m
- Uomini - sprint 1.000 m
 
2ª giornata di gara il 12/01 a partire dalle 11:30
- Donne - allround 1.500 m
- Uomini - sprint 500 m
- Donne - sprint 500 m
- Uomini - allround 500 m
- Donne - allround 5.000 m
- Donne - sprint 1.000 m
- Uomini - sprint 1.000 m
- Uomini - allround 5.000 m
 
3ª giornata di gara il 13/01 a partire dalle 12:30
- Donne - sprint 500 m
- Uomini - allround 1.500 m
- Donne - sprint 1.000 m
- Uomini - allround 10.000 m

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone