Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Short Track, l'Italia è pronta per gli Europei di Dordrecht

Short Track, l'Italia è pronta per gli Europei di Dordrecht

In Olanda gli azzurri degli allenatori Barthell e Pandov si preparano all'esordio di domani nella rassegna continentale

image

Cecilia Maffei, 34 anni.
 
Preparativi ultimati a Dordrecht, in Olanda, dove da domani prendono il via i Campionati Europei 2019 di short track.
Il nuovo anno parte così con un grandissimo appuntamento a cui parteciperà anche l'Italia degli allenatori Anthony Barthell e Assen Pandov, reduce dall'ultimo raduno di Courmayeur e, più in generale, da una buonissima prima parte di stagione a cui è mancato soltanto l'acuto di un piazzamento da podio.
Dieci gli azzurri convocati per la rassegna continentale: Mattia Antonioli (Esercito), Nicole Botter Gomez (C.P. Pinè), Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino), Yuri Confortola (C.S. Carabinieri), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Davide Viscardi (Esercito), Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Arianna Sighel (Sporting Club Pergine), Elena Viviani (Fiamme Gialle) e Martina Valcepina (Fiamme Gialle).
 
Dopo le eccezionali prove delle ultime edizioni farcite di vittorie, podi e medaglie, l'Italia arriva a questi Europei senza la sua campionessa più rappresentativa, Arianna Fontana, ma con una Martina Valcepina decisa a ripetersi sui suoi livelli dopo lo splendido secondo posto della scorsa stagione.
Grande attenzione è poi rivolta alle staffette, entrambe a caccia di una medaglia, mentre al maschile Tommaso Dotti, 8° nel 2018, è l'azzurro più accreditato per la classifica overall.
 
«In campo maschile metteremo ogni sforzo sulla staffetta dove credo davvero che abbiamo chance di raggiungere la Finale A per poi da lì lottare per una medaglia, – spiega l’allenatore della squadra maschile, Assen Pandov. – Lascerò Cassinelli libero di correre solo nella gara a squadre perché per noi è fondamentale e può aiutarci a centrare un grande risultato che viene prima anche dei piazzamenti individuali.»
«Sono curioso di vedere cosa Arianna Sighel, Martina Valcepina e Cecelia Maffei faranno nell'individuale: stanno tutte bene e pronte a mettere in pratica ciò su cui abbiamo lavorato per migliorare, – ha invece detto il tecnico del team femminile, Anthony Barthell. – Ho molta fiducia anche in Botter Gomez e Viviani che saranno importanti per cercare di raggiungere un bel podio con la staffetta.»
 
Questo il programma delle gare (l'evento in forma sintetica si potrà seguire in differita mercoledì 16 gennaio dalle 18.15 alle 21 su RaiSport):
 
Venerdì 11 gennaio
Dalle ore 15.00: batterie su 500 e 1.500.
Dalle ore 17.30: batterie 1.000 e staffette.
 
Sabato 12 gennaio
Dalle ore 11.30: ripescaggi 500 e 1.500.
Dalle ore 14.30: finali 500 e 1.500, semifinali staffette.
 
Domenica 13 gennaio
Dalle ore 11.45: ripescaggi 1.000.
Dalle ore 14.45: finali 1000, superfinali 3000 e finali staffette.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone