Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Pista lunga, in Germania al via i mondiali su singole distanze

Pista lunga, in Germania al via i mondiali su singole distanze

Parte domani ad Inzell la quattro giorni iridata con i dieci azzurri dell'Italia guidata dal d.t. Marchetto pronti all'appuntamento clou della stagione

image

Francesca Lollobrigida, 27 anni - Credit: Photo Elvis.
 
Parte domani in Germania uno degli eventi più attesi di questo 2019 per la pista lunga italiana, vale a dire il Mondiale su singole distanze di Inzell.
Sul ghiaccio tedesco della Max Aicher Arena al via la quattro giorni iridata che vedrà presente anche la Nazionale azzurra del direttore tecnico Maurizio Marchetto con dieci atleti e tanta voglia di conquistare risultati importanti.
Gli ottimi segnali giunti a inizio anno negli Europei di Collalbo danno grande fiducia e confermano le ambizioni di una squadra che punta forte sui suoi gioielli più luminosi: l'azzurra più attesa è senza dubbio Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare), reduce dal bronzo allround continentale e mai così competitiva nelle distanze classiche, lei che già è una specialista delle Mass Start e che tanto ha lavorato in questi mesi per migliorare le performance anche nelle altre prove.
 
Molto, in campo maschile, ci si attende poi da Andrea Giovannini (Fiamme Gialle), pattinatore versatile, sesto nell'allround di Collalbo ma fortissimo pure nelle Mass Start dove nelle due stagioni ha chiuso 2° nella classifica di specialità e dove ha vinto quest'anno in novembre la prova di Obihiro, in una delle due tappe giapponesi di Coppa del Mondo.
Daniel Niero (Aeronautica Militare) e Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice) le altre carte tricolori da giocare nella Mass Start, prova dalle mille variabili e dal pronostico pertanto incertissimo. Davide Ghiotto (Fiamme Gialle) potrà esprimere le sue potenzialità soprattutto nei 10.000, distanza in cui è primatista italiano mentre Alessio Trentini (V.G. Pergine) e Michele Malfatti (S.C. Pergine) saranno invece utilissimi in particolare per il Team Pursuit, dove la squadra azzurra si è guadagnata già un posto tra le fantastiche 8 sia al maschile che al femminile.
 
Per le donne prevista poi la partecipazione pure al Team Sprint con Bettrone, Yvonne Daldossi (Carabinieri) e Noemi Bonazza (Fiamme Oro). Quest'ultima scenderà in pista anche per i 1.000 metri mentre David Bosa (Fiamme Oro) gareggerà nei 500.
«I Mondiali su singole distanze sono l'appuntamento più importante della stagione e non a caso cadono nello stesso periodo in cui vengono organizzati i Giochi Olimpici e con il medesimo programma.
«C'è la normale tensione che precede un evento così prestigioso – ricorda Maurizio Marchetto, – ma la condizione fisica è buona e nonostante la concorrenza sia agguerritissima andiamo per competere e toglierci delle soddisfazioni.»
 
 Il programma di gare diretta streaming su raisport.rai.it e su Raiplay 
Aampie sintesi poi in differita il 9/2 sera da 0.30 alle 2.40 e il 10/2 dalle 23.00 alle 0.45
 
Giovedì 7 febbraio
Dalle ore 16.00 – Team Sprint (uomini e donne), 3.000 donne, 5.000 uomini
 
Venerdì 8 febbraio
Dalle ore 16.15 – 500 (uomini e donne), Team Pursuit (uomini e donne)
 
Sabato 9 febbraio
Dalle ore 13.15 – 5.000 donne, 1.000 (uomini e donne), 10.000 uomini
 
Domenica 10 febbraio
dalle ore 14.30 – 1.500 (uomini e donne), Mass Start (uomini e donne)

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone