Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Pista lunga, a Piné la tappa finale di coppa del mondo Jr

Pista lunga, a Piné la tappa finale di coppa del mondo Jr

Parte domani in Trentino la due giorni del terzo ed ultimo appuntamento del circuito internazionale di categoria con al via anche l'Italia degli allenatori Fabris e Rigoni

image

La Nazionale italiana con gli allenatori azzurri Matteo Rigoni ed Enrico Fabris.
 
Tutto pronto sull'altopiano di Piné per ospitare due tra i più importanti eventi internazionali del pattinaggio di velocità: domani e domenica andrà in scena la finale della Coppa del mondo Junior (under 19) e Neo Senior (under 23) mentre da venerdì 15 a domenica 17 sono in programma i Mondiali Junior allround e singole distanze.
L'ovale di Miola di Piné, in provincia di Trento, sarà la location dell'atto finale del circuito internazionale ISU con la bellezza di 173 atleti provenienti da 27 nazioni (Austria, Belgio, Bielorussia, Canada, Cina, Colombia, Repubblica Ceca, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Mongolia, Gran Bretagna, Germania, Ungheria, Giappone, Kazakistan, Corea del Sud, Olanda, Norvegia, Polonia, Romania, Russia, Svizzera, Svezia, Stati Uniti ed Italia).
In palio le coppe delle singole distanze (500 metri, 1.000, 1.500, 3.000) e di specialità, Mass Start e Team Pursuit.
 
A caccia del podio finale, dopo essersi messi in luce nei primi due appuntamenti a Tomaszów Mazowiecki in Polonia e recentemente a Helsinki in Finlandia, ci sono anche alcune «frecce azzurre», su tutti Francesco Betti e Laura Peveri. Sia Francesco che Laura sono terzi in classifica, il primo sui 1.000 e la seconda nella Mass Start della categoria juniores.
Betti, classe 2.000, trentino e portacolori del Circolo Pattinatori Piné, in bacheca vanta il bronzo iridato nell’allround conquistato nel marzo 2018 a Salt Lake City e questo week end punta al podio anche sui 1.500 dove attualmente occupa la quarta piazza a dieci punti dal terzo posto e venti dal secondo.
Peveri, classe 2001, emiliana e tesserata anch'essa per il Circolo Pattinatori Piné, alla kermesse iridata dello scorso anno si è messa al collo uno storico bronzo nella mass start, prima medaglia di sempre a livello individuale per un'italiana ai Mondiali juniores.
 
Considerando che l’assegnazione dei punti per la finale è maggiore rispetto alle due tappe precedenti, potrebbero però compiere l’impresa di guadagnarsi un posto nella top 3 anche Gabriele Galli nella mass start neo senior (è quinto a 14 lunghezze dal terzo posto), Linda Rossi nella stessa specialità di Galli (è sesta a venti punti dalla terza) e nuovamente Peveri sui 3.000 (è sesta a 16 punti dalla terza).
Nove gli azzurri convocati per l'occasione da Enrico Fabris e Matteo Rigoni: Federica Maffei (Carabinieri), Laura Peveri (Circolo Pattinatori Piné), Linda Rossi (Cosmo Noale Ice), Francesco Betti (Circolo Pattinatori Piné), Gabriele Galli (H2O Varese), Nicky Rosanelli (Sporting Club Pergine), Jeffrey Rosanelli (Sporting Club Pergine), Enrico Salino (Velocisti Ghiaccio Torino) e Pietro Sighel (Sporting Club Pergine).
 
Gli eventi di Baselga di Piné, storica capitale italiana del pattinaggio velocità e da tanti anni gemellata con la cittadina olandese di Heerenveen, sono organizzati dalla Piné Grandi Eventi in collaborazione con Federazione Italiana Sport Ghiaccio (FISG), Trentino Marketing, l’Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra ed il Comune di Baselga di Piné.
 
 Il programma di gare 
Sabato 9 febbraio
Ore 11: inizio gare (1.000 metri donne; 1.000 metri uomini; 3.000 metri donne; 3.000 metri uomini; Team Pursuit donne/6 giri; Team Pursuit uomini/8 giri).
 
Domenica 10 febbraio
Ore 11: inizio gare (500 metri donne; 500 metri uomini; 1.500 metri donne; 1.500 metri  uomini; Mass Start donne/10 giri; Mass Start uomini/10 giri).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone