Home | Sport | Sport Trentino | Pressano riprende il gioco battendo Innsbruck in Euregio Cup

Pressano riprende il gioco battendo Innsbruck in Euregio Cup

La prima partita dallo scorso mese di marzo è andata bene a Pallamano Pressano Cassa di Trento: contro gli austriaci dell'Innsbruck al Palavis è finita 34 a 23

image

>
Buona la prima per la Pallamano Pressano Cassa di Trento che nell’esordio in Allianz Euregio Cup ha superato gli austriaci dell’Innsbruck Medalp Tirol col punteggio di 34-23.
Al Palavis, in regime di porte chiuse, si è consumata la prima gara ufficiale dallo scorso 9 marzo per i gialloneri.
Molte le novità arrivate in questi mesi ma l’impressione è stata decisamente positiva. I ragazzi di mister Alessandro Fusina hanno saputo infatti convincere, giocando una buona pallamano sia in attacco che in difesa, al cospetto del team austriaco che anche quest’anno giocherà la Serie A2 maschile italiana nel girone Nord.
Un punteggio ampio che testimonia una prestazione corale e decisamente sufficiente da parte del team trentino, capace di indirizzare subito il match.
 


In grande spolvero sia i nuovi innesti, con il portiere greco Loizos protagonista, sia i tanti giovani a disposizione di coach Fusina, abili ad entrare bene in partita, dando un chiaro segnale per il futuro.
Gara che non è mai stata in discussione per la squadra giallonera: i primi 10 minuti di partita sono infatti bastati per direzionare il match.
Avvio spumeggiante, con la difesa 6-0 che funziona a meraviglia e permette a Loizos di fare ottima guardia fra i pali: in attacco una percentuale vicina alla perfezione vale il 9-2 dell’11 minuto, grazie a numerose soluzioni da tutte le posizioni.
È uno strappo già decisivo, anche se Innsbruck accorcia sul 9-6, prima di vedersi rispedito sotto sul 19-13 di fine primo tempo.


 
Nella ripresa Pressano vive un crescendo: con tanti cambi, tante soluzioni e numerose combinazioni provate il risultato è sempre positivo e lo score diventa sempre più ampio per la squadra trentina.
A rotazione in campo tutti gli effettivi, con l’impatto sulla gara positivo da parte di tutti ed in particolare del portiere Facchinelli che negli ultimi 10 minuti ha saputo difendere la porta con alte percentuali.
Un bilancio quindi decisamente positivo che fa sorridere nel primo test: è comunque soltanto un piccolo passo verso il rodaggio completo di una squadra nuova, giovane con tanta strada davanti.
Grazie a questo successo i gialloneri agganciano Merano in prima posizione nel girone B dell’Euregio Cup e mercoledì proprio alla Karl Wolf contro i Diavoli Neri disputeranno la gara che vale la finale del torneo.


 
 Il tabellino 
Allianz Euregio Cup 2020
Pressano - Innsbruck 34-23 (p.t. 19-13)
Pressano: Dainese 2, Di Maggio 3, Fadanelli 2, Loizos, Sontacchi D. 1, Sontacchi G. 2, Step 5, Giongo 3, Argentin 5, Chistè 2, D’Antino 3, Dallago 2, Folgheraiter 2, Moser N. 2, Facchinelli, Bouzriba. All. Fusina
Innsbruck: Heiss, Igbinoba 7, Gasparini 4, Dimai, Dobric 4, Kristen 2, Sabah 1, Unterberger 2, Breznika 1, Prader 1, Szep. All. Hagleitner
Arbitri: Zancanella-Stilo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni