Home | Sport | Sport Trentino | Pressano vince ancora, mette KO Banca Popolare di Fondi

Pressano vince ancora, mette KO Banca Popolare di Fondi

Con questo successo la squadra trentina balza momentaneamente al quarto posto in classifica e sabato affronterà l'ultimo dei recuperi sul campo di Fasano

image

Foto di Federica Sontacchi.
 
La Pallamano Pressano Cassa di Trento fa doppietta. A distanza di 48 ore dal successo in extremis contro il Cassano Magnago, i gialloneri di mister Alessandro Fusina hanno infilato un altro successo fondamentale ai fini della classifica.
Nel recupero della 15ª giornata di andata in Serie A Beretta, la squadra giallonera ha mantenuto inviolato il Palavis superando col punteggio di 29-17 la squadra pontina del Fondi attualmente terzultima in classifica.
Bottino pieno e grande soddisfazione per il team trentino che con questo successo balza momentaneamente al quarto posto in classifica, consolidando ulteriormente la posizione privilegiata.
 
Gara a senso unico quella disputata sul parquet lavisano: contro un Fondi galvanizzato dal successo di sabato contro Fasano in chiave salvezza, Dainese e compagni hanno saputo far valere ancora una volta un’ottima difesa (solo 17 reti subite) che ha permesso un largo vantaggio soprattutto nel secondo tempo.
Avvio favorevole ai locali, avanti prima 5-1 e poi 10-4: due parziali che segnano già il match, nonostante la reazione fondana a fine primo tempo che vale il 12-8 su cui si va al riposo.
 

 
Nella ripresa è monologo giallonero: difesa strepitosa, Loizos insuperabile ed attacco veloce e tagliente sono gli ingredienti della fuga.
A turno segnano tutti i gialloneri in campo che si portano su un rassicurante 21-11 dopo appena 10’ di gioco, chiudendo la gara.
C’è quindi spazio per le rotazioni che offrono ottimi spunti per mister Fusina e permettono di preservare energie ai titolari.
Con grande determinazione, i giovani gialloneri controllano la gara e fanno scorrere il cronometro in proprio favore, mantenendo più di 10 reti di vantaggio.
 
Il finale dice 29-17, senza appello, che vale due punti importantissimi in classifica.
Ora per Pressano in programma c’è l’ultimo recupero, nella difficile trasferta pugliese di Fasano, questo sabato.
Un match che potrebbe consacrare la squadra trentina fra le primissime di questa stagione o, al contrario, garantire comunque il quinto posto in classifica.
 

 
 Serie A Beretta - Recupero 15ª giornata di andata  
Pressano - Fondi 29-17 (p.t. 12-8)
Pressano: Facchinelli, Dallago 4, Chistè 1, Moser M. 2, Sontacchi D., D’Antino 2, Di Maggio 5, Sontacchi G. 3, Fadanelli 2, Giongo 2, Gazzini, Dainese 6, Loizos, Argentin, Folgheraiter, Moser N. All. Fusina
Fondi: Cascone 1, Pinto, D’Benedetto 5, Miceli 1, Arena 3, Zanghirati 1, Pennacchio 2, Macera, Ponticella, Voliuvach, Vulic, Marquez 4. All. De Santis
Arbitri: Bassan-Bernardelle
 
 La classifica aggiornata  
Conversano 25, Sassari** 21, Siena* 20, Pressano* 18, Bolzano** 17, Appiano, Cassano M.** e Merano* 13, Fasano* e Trieste 12, Bressanone*** 10, Cingoli* 7, Fondi* 6, Siracusa** 3, Molteno* 2.

*una ** due *** tre partite da recuperare.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni