Home | Sport | Sport Trentino | Il Circolo tennis tavolo Cles diventa scuola

Il Circolo tennis tavolo Cles diventa scuola

Per il gruppo si tratta di un traguardo importante, che ripaga i volontari che da quasi quarant’anni si impegnano con grande passione in questa attività sportiva

image

>
«Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di incontrare il presidente nazionale della Fitet (Federazione Italiana Tennistavolo) Renato Di Napoli, accompagnato dal presidente della Fitet di Trento Davide Capsoni e da Enrico Panizza e Ivan Zanon per il Circolo Tennis Tavolo Cles, in visita presso le nostre strutture sportive situate al Centro per lo sport e il tempo libero.
Il presidente è salito da Trento, dove aveva incontrato la rappresentanza di alcune società, tra le quali la nostra, che dopo un lungo percorso di formazione con l’impegno di tecnici e dirigenti, ha ottenuto il riconoscimento di Scuola di tennis tavolo». Sono le parole dell’assessore comunale allo sport, Amanda Casula.
 
Per il gruppo si tratta di un traguardo importante, che ripaga i volontari che da quasi quarant’anni si impegnano con grande passione in questa attività sportiva, rivolta agli atleti delle valli di Non e Sole ma anche a chi vive al di fuori del territorio.
Il presidente Di Napoli, durante l’incontro, si è complimentato per la splendida logistica che accoglie l’attività del circolo; a Zanon e Panizza ha riconosciuto la grande capacità organizzativa e la passione dimostrata sino ad oggi, con la speranza di continuare su questi livelli.
 
Spiega ancora l’assessore: «Di Napoli ha augurato di proseguire la stagione sportiva sulla scia dei risultati ottenuti finora e auspicando di poter organizzare competizioni e camp estivi per i giovani atleti proprio presso il nostro Ctl, la palestra infatti è omologata per ospitare fino a 12 tavoli da tennis tavolo, il che consentirebbe di organizzare competizioni di alto livello.
Oggi oltre alla palestra, il Ctl Cles può contare anche su una palestrina tecnico-atletica, spazio appositamente dedicato all’attività, che consente di innalzare il livello qualitativo della preparazione tecnica».
 
In questo inizio stagione 2021-2022 il Ctt Cles può già contare su 40 atleti agonisti di cui 20 under 18, la partecipazione ai Campionati regionali, e al Campionato a squadre maschile di serie B2 Nazionale.
Il Ctt Cles, dopo i primi incontri, si trova ai vertici della classifica nel girone A col suo capitano Andrea Galler e i giovani Leonardo Endrizzi e Mattia Michelon.
Oltre all’attività agonistica, il Ctt Cles ha messo in atto una serie di iniziative sia di ambito sportivo che sociale, collocando l’associazione ai vertici regionali e nazionali.
 
Tra queste ci sono certamente l’organizzazione di corsi di perfezionamento a vari livelli, i corsi di formazione sportiva scolastica rivolti a Scuole primarie e secondarie del territorio, la partecipazione ai campionati italiani sia senior che giovanili, la recente partecipazione alla fase nazionale under 12 a Lignano e infine l’attività di promozione presso centri estivi territoriali.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni