Home | Sport | Sport Trentino | Tennistavolo, Coppa delle Regioni: a Molfetta il Trentino 12°

Tennistavolo, Coppa delle Regioni: a Molfetta il Trentino 12°

Si è tenuta dal 14 al 16 aprile scorsi al Palasport «Giosuè Poli» di Molfetta la 40ª edizione della Coppa delle Regioni

Si è tenuta dal 14 al 16 aprile scorsi al Palasport «Giosuè Poli» di Molfetta la 40a edizione della Coppa delle Regioni di tennistavolo, manifestazione di livello nazionale riservata a squadre miste under 15 composte almeno da due maschi e una femmina.
La delegazione trentina era composta da Thomas e Sara Franzoi del CTT Cles e da Lorenzo Bertorelli del GS Bolghera, accompagnati dal tecnico federale Enrico Panizza; il presidente del comitato provinciale Davide Capsoni ha fatto visita alla squadra durante il torneo. Erano presenti diciotto squadre in rappresentanza di altrettante regioni.
Nella giornata di giovedì 14 si sono giocati sei gironi, composti di tre squadre per ciascuno. Il sorteggio è stato piuttosto severo con il Trentino, che si è trovato di fronte regioni di grande tradizione quali il Lazio e la Sicilia. Contro i laziali c’è stata poca storia: la formazione avversaria presentava atleti che primeggiano nelle loro categorie a livello nazionale e che hanno avuto vita facile, vincendo per 4-0.
 
Contro la Sicilia però i trentini sono riusciti a riordinare le idee e a compiere il loro piccolo capolavoro: dopo la sconfitta subita da Thomas Franzoi contro Riccardo Dipietro, il più titolato dei siciliani, hanno inanellato vittorie nell’altro singolo maschile (Bertorelli-Dell’Aquia 3-1), nel singolo femminile (S. Franzoi-Interlandi 3-1), nel doppio maschile e nel doppio misto (in entrambi i casi per 3-0). Il risultato finale di 4-1 ha issato i trentini al secondo posto in classifica, consentendo di potersi giocare le posizioni più nobili nelle giornate successive.
Nel tabellone il Trentino ha pescato i padroni di casa della Puglia: anche in questo caso una formazione molto attrezzata, che schierava tra gli altri in quarta categoria Matteo Acito e che ha meritatamente vinto per 4-2.
 
Successivamente i trentini hanno perso contro la Lombardia e infine con la Sardegna l’incontro che decideva l’undicesimo e il dodicesimo posto. La partita contro i sardi è stata particolarmente combattuta e ha visto il Trentino soccombere per 3-4, e in tre degli incontri persi con il risultato di 2-3. Nell’incontro decisivo, l’ultimo set si è concluso sul 13 a 11 per gli avversari.
Il tecnico federale Panizza ha detto «La manifestazione è stata organizzata molto bene, con un livello tecnico molto alto tra i partecipanti. I nostri ragazzi sono stati entusiasti e impegnati nelle varie prove pur scontrandosi a volte con il top nazionale della categoria».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande