Home | Sport | Sport Trentino | QOro: Antolini cresce, Valsugana che staffetta

QOro: Antolini cresce, Valsugana che staffetta

Nella 54ª Quercia d'Oro la carabiniera Anna Polinari sfreccia in 11"99 controvento; ottimo 49"48 della staffetta allieve del Gs Valsugana Trentino chiusa da Sofia Pizzato

image

Il quartetto allieve del Gs Valsugana Trentino nella foto di Valeria Biasioni / FIDAL Trentino.
 
Condizioni meteo non favorevoli, ma poteva andare decisamente meglio: la 54ima Quercia d'Oro è andata in archivio nella mattinata del primo maggio con il successo degli allievi padroni di casa dell'Us Quercia Trentingrana e delle allieve del Gs Valsugana Trentino che hanno saputo fare la voce grossa trainate dalla staffetta 4x100 under 18 che in chiusura ha saputo piazzare un 49"48 con il testimone passato dalle mani di Giulia Cimadom, Sofia Galvagnini, Federica Giacomoni prima del rettilineo conclusivo di Sofia Pizzato. Il riferimento del quartetto valsuganotto è andato a sfiorare per soli due centesimi il primato trentino under 18 che resiste dal giugno 1987.
 
Sempre tra gli allievi, notevole il progresso nel giro di pista del tionese Mario Antolini (Atletica Valle di Cembra) che con 49"52 si è regalato la prima escursione al di sotto della frontiera dei 50" con il trevigiano Giovanni Zuccon (Trevisatletica) pregevole protagonista nei 110hs in 14"54.
Il quartetto allieve del Gs Valsugana Trentino nella foto di Valeria Biasioni / FIDAL Trentino
Mario Antolini nella foto di Valeria Biasioni / FIDAL Trentino
 
Significativa la presenza nella pedana dell'alto dell'under 18 ucraino Ivan Lytovchenko, ospite in Alto Adige, e salito a 1,90 mentre al femminile si segnala sopratutto il 58"98 nei 400 metri di Agata D'Angelo (Sg Eisacktal), il 14"90 di Giorgia Zambon (Gs La Piave 2000) nei 100hs ed il 5,48 nel lungo di Daphe Cordioli (Atletica Insieme Verona).
Per quanto riguarda le prove assolute, c'era attesa per la carabiniera Anna Polinari (Carabinieri) che contro gli sbuffi di Eolo (-1,5 m/s) ha fermato il cronometro sull'11"99, seguita in seconda serie dall'ostacolista fiemmese Sofia Trettel (Us Quercia Trentingrana) che in attesa di cimentarsi sui 400hs ha messo in mostra interessanti progressi nella velocità pura (12"34 ma con +0,4); nella sua scia Nancy Demattè (Us Quercia Trentingrana, 12"38 nella serie di Polinari).
 
Ritorno in pedana dopo qualche acciacco per la polivalente Giulia Riccardi (Gs Trilacum) pronta a rompere il ghiaccio con un 5,62 nel lungo mentre al maschile sono arrivate conferme da Giacomo Bona (Lagarina Crus Team, 14,69 nel peso) con Norbert Piazzi (Lagarina Crus Team, 10"97) e Francesco Zatelli (Atletica Trento, 51"15) a firmare rispettivamente i 100 e 400 metri.

Tutti i Risultati.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande