Home | Sport | Sport Trentino | Alla «3T Bike» di Telve, Ferraro e Gaddoni sopra a tutti

Alla «3T Bike» di Telve, Ferraro e Gaddoni sopra a tutti

Damiano Ferraro praticamente perfetto (seguito da Cattaneo e Rabensteiner) – Elena Gaddoni in solitaria per tutta la gara

image

La 3T Bike in Valsugana (TN) ha celebrato oggi il successo di Damiano Ferraro ed Elena Gaddoni, bravi a tenersi dietro una concorrenza di assoluto rispetto, a cominciare dai secondi Johnny Cattaneo e Lisa Rabensteiner, in quella che era l’ultima tappa del circuito Trentino MTB.
La giornata era iniziata con temperature di autunno pieno e dovute maniere e tante… maniche lunghe.
È bastata comunque la prima salita a scaldare gambe e animi lungo l’acciottolato di S. Antonio (punte del 25% di pendenza) che vedeva volare in testa un frizzante Rabensteiner.
Dietro, nell’ordine, c’erano Ferraro e Schweiggl, ma anche Johnny Cattaneo, Martino Fruet e Johann Pallhuber tra i tanti (oltre 500 gli iscritti in gara).
 
Lo ammetterà anche lui però al termine, di aver sprintato troppo forte all’inizio, e così sul primo GPM (fino a 970 mt. slm) Rabensteiner si è dovuto arrendere al trevisano Ferraro che da quel momento in avanti ha iniziato il proprio personale show, in una gara cui non aveva mai preso parte prima.
Nella discesa di rientro verso Parise, il margine sull’avversario altoatesino era già di un minuto e mezzo e di lì a poco, attraversando i secolari castagneti della frazione di Campestrini, lievitava a oltre due.
Schweiggl, Cattaneo, Fruet e Giuliani tenevano il passo, ma ai seguenti passaggi di Telve e nel parco fluviale sul torrente Maso il vice campione italiano marathon non perdeva mai il controllo della situazione e sul traguardo di Telve, accolto da un fragoroso applauso del pubblico, giungeva con 1’30” di margine su Johnny Cattaneo.
 
Colui che aveva vinto questa gara lo scorso anno, era comunque riuscito a tenere in terza posizione un Rabensteiner “trattenuto” oggi anche da un fastidioso mal di schiena nella seconda parte di tracciato.
Appena fuori dal podio è giunto Johann Pallhuber seguito dal corregionale Johannes Schweiggl.
Tra i due c’era in palio il titolo di Trentino MTB in categoria Open e nonostante il miglior piazzamento del primo sul finish di Telve, la vittoria finale (seguendo anche la regola degli scarti) è andata a Schweiggl.
La 3T Bike al femminile è stata oggi un assolo della romagnola Elena Gaddoni, che fin dalla salita di S. Antonio vantava alcuni decine di secondi di vantaggio su Anna Ferrari.
 
Alla fine, dopo 31 km e 1300 metri dsl, il distacco, ma su Lisa Rabensteiner, era di quasi 10 minuti. L’altoatesina tricolore cross country è riuscita a sopravanzare la Ferrari intorno al 20° km e portare… in famiglia oggi un’altra medaglia insieme al fratello Fabian.
Tornando a Trentino MTB, oggi in Valsugana si calava il sipario sull’edizione 2013 e, oltre a Schweiggl, gli altri vincitori sono Lorenza Menapace (Open F), Daniel Tassetti (Junior), Maximilian Vieider (Elite Sport), Ivan Degasperi (M1), Luca Zampedri (M2), Stefan Ludwig (M3), Marco Gilberti (M4), Piergiorgio Dellagiacoma (M5) e Silvano Janes (M6). Per quanto riguarda la speciale classifica dello Scalatore, hanno vinto Ivan Degasperi e Claudia Paolazzi.
Con la 3T Bike, la mountain bike in Trentino si prende una pausa, ma la mente – quella degli organizzatori del GS Lagorai Bike in particolare – può già cominciare a correre verso il 2014.
  

 
 Classifica maschile
1 Ferraro Damiano Team Selle San Marco Trek 01:21:29.44; 2 Cattaneo Johnny Team Selle San Marco Trek 01:22:59.40; 3 Rabensteiner Fabian Focus Xc Italy Team 01:23:30.00; 4 Pallhuber Johann Silmax Cannondale Racing Team 01:23:49.10; 5 Schweiggl Johannes Silmax Cannondale Racing Team 01:23:50.60; 6 Fruet Martino L' Arcobaleno Carraro Team 01:24:10.80; 7 Righettini Andrea Focus Xc Italy Team 01:25:08.20; 8 Giuliani Filippo Team Selle San Marco Trek 01:26:02.40; 9 Degasperi Ivan Team Todesco 01:27:26.80; 10 Fonseca Andrey Bi&Esse Carrera 01:27:26.90
 
 Classifica femminile
1 Gaddoni Elena Frm Factory Racing Team Asd 01:41:11.40; 2 Rabensteiner Lisa Team Colnago Farbe Sudtirol 01:50:49.50; 3 Ferrari Anna Adventure & Bike - Mtb Team - Padova 01:51:16.80; 4 Coslop Debora Team Bsr 01:54:50.50; 5 Seneci Roberta Racing Rosola Bike 01:55:52.80; 6 Paolazzi Claudia Bergner Brau-Unterthurner 02:02:31.60; 7 Cattoni Manuela Asd Team Energy Bike 02:04:23.10; 8 Grottoli Letizia Team Giuliani Cicli Arco 02:05:35.20; 9 Lever Sandra Acd Bik Bike 02:06:16.30; 10 Kerschbaumer Verena Green Valley 02:08:37.60.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni