Home | Sport | Sport Trentino | Terza giornata dei giovanili di nuoto criteria 2014 di Riccione

Terza giornata dei giovanili di nuoto criteria 2014 di Riccione

Ricco bottino per Sara Gusperti in questi campionati: 3 ori, un argento e un bronzo

image

Siamo giunti ormai alla terza giornata dei Campionati Giovanili Criteria di nuoto a Riccione, ultima giornata di competizioni per le ragazze, da domani sarà la volta degli uomini.
Come da programma le gare si sono rivelate avvincenti e combattute e le medagliate hanno dovuto tirare fuori il massimo per raggiungere il risultato.
Sara Gusperti (SND Nuotatori Trentini), ragazza prodigio di classe 2001, ha strabiliato tutti aggiudicandosi ben 5 medaglie su 6 gare disputate.
L’ultimo titolo arriva domenica mattina nei 100 farfalla dove Sara, nonostante la febbre fosse salita ancora, conquista un altro splendido oro, dominando la categoria ragazze 2001.
Un bottino davvero ricco per lei in questi campionati: 3 ori, un argento e un bronzo.
 
Merita davvero tante lodi anche Francesca Stoppa (Rari Nantes Trento), che dopo aver iniziato la sua avventura a Riccione con un oro al termine di una gara da brividi nei 200 farfalla, continua con un argento nei 100 farfalla, chiudendo subito dietro a una Claudia Tarzia da incorniciare.
Alla domenica la trentina è stata impegnata nei  50, sempre farfalla, in cui, pur chiudendo quinta, ha abbassato il suo personale di ben 4 decimi di secondo.
Brava Francesca, sono stati dei campionati assolutamente fantastici i tuoi, adesso sotto con la preparazione per l’estate.
 
Sono 7 quindi le medaglie complessive per le due atlete del Team Palladium che dimostrano ancora una volta di essere tra le più promettenti leve del nuoto italiano.
Il resto della spedizione trentina non si è comunque adagiata sugli allori, contribuendo fortemente alla conquista degli altri titoli, per un totale di 13 medaglie complessive.
Tra tutte sono senz’altro da ricordare le ottime prove di Maria Chiara Girardi, di Alice Barbieri e di Ilaria Temporin.
Ci teneva a chiudere con una medaglia nei 50 farfalla, ma, pur migliorando significativamente il suo personale, deve accontentarsi del quarto posto ai piedi del podio, chiudendo però la sua gara tra gli applausi generali.
Ottima anche la prova di Foradori che con il tempo di 28”06 si aggiudica l’oro nella categoria juniores ’99 nei 50 farfalla.
Ottimo piazzamento anche per Maria Chiara Girardi che chiude quarta nei 200 dorso.
Brave ragazze, ora tocca ai ragazzi far vedere cosa sanno fare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni