Home | Sport | Sport Trentino | 3ª prova del campionato provinciale orienteering 2014

3ª prova del campionato provinciale orienteering 2014

Dei 153 iscritti ben 141 partecipanti sono giunti al traguardo... più o meno soddisfatti della loro prestazione sportiva

image

Sabato 12 aprile si è svolta la terza prova del Campionato provinciale di orienteering nel parco di Gocciadoro (Villazzano-Trento), manifestazione organizzata dall’A.S.D. Villazzano – G.S. Scarpon, con la preziosa collaborazione di alcuni amici dell’Orienteering Pergine.
Grande partecipazione di atleti per una gara promozionale e che, per di più, si svolge di sabato pomeriggio: dei 153 iscritti, ben 141 partecipanti sono giunti al traguardo, più o meno soddisfatti della loro prestazione sportiva.
 
E se la «mission» del C.S.I. è fare promozione sportiva tra i giovani, oggi è stato raggiunto lo scopo: dei 141 partecipanti, 42 ragazzi/e hanno gareggiato nelle quattro categorie sotto i 15 anni e 29 persone hanno partecipato nella categoria «Prova l’orientamento», gara di contorno rivolta a chi, da solo, in gruppo o con la famiglia vuole provare l’orientamento in forma non competitiva.
Per la prima volta il presidente Augusto Cavazzani ha ceduto il «timone» del tracciamento dei percorsi, affidandolo a Chiara Corridori che, a sua volta, per la prima volta si è cimentata in un compito difficile come quello di fare tracciati adatti a tutte le categorie: da quello semplice per il bambino che vuole trovare facilmente le lanterne a quello molto tecnico e vario per l’orientista esperto che gareggia, sfidando le proprie capacità fisiche e mentali e ….. gli amici di categoria.
 
E proprio per questo motivo l’orienteering è detto «lo sport per tutti».
Alla fine della gara i commenti dei partecipanti sono stati quasi tutti positivi, anche perché molti hanno scoperto per la prima volta la bellezza del parco di Gocciadoro.
 
Per la cronaca, in campo maschile assoluto (M 19-34) il miglior tempo è stato ottenuto da Fabio Daves del Villazzano che ha corso i 4000 metri del percorso (e 160 di dislivello) in 28 minuti e 53 secondi, mentre in W 19-34 (3300 metri di lunghezza e 140 di dislivello) ha vinto Anna Benigni del G.S. Trilacum con il tempo di 32 minuti e 21 secondi.
Prossimo appuntamento a Piedicastello (Trento) il 19 luglio per la 4ª prova del campionato provinciale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni