Home | Sport | Sport Trentino | È tutta rosa la regata nazionale «29 Er» sul Garda di Salò

È tutta rosa la regata nazionale «29 Er» sul Garda di Salò

Vince il «Team Carrà», con Porro e Dall’Ora che battono le sorelle Gambarin

image

I giovani del «29Er» hanno dato vita nelle acque del golfo salodiano lago di Garda ad una bellissima e combattuta «Regata Nazionale 2014», quarta tappa del circuito italiano.
La manifestazione è stata promossa dalla Società Canottieri Garda in collaborazione con Bossoni Auto e Midland.
Il 29Er è un piccolo skiff, una mini carena acrobatiche propedeutica per la flotta olimpica del 49Er e dell' Fx, il gemello per le ragazze.
Dopo 8 combattutissime prove la vittoria è andata al «Team Carrà» (foto segfuente), la barca che rappresenta i laghi di Garda e Sebino con le giovanissime Margherita Porro (Ans Sulzano) e Andrea Francesca Dall'Ora (CV Gargnano). 
Seppur esordienti le due ragazze vantano il titolo Mondiale femminile dell'Rs Feva 2013 e singolarmente, entrambe come timoniere, il titolo nazionale Open e Under 16 del 2012 e 2011. 
Due primi, tre secondi posti, due terzi un quarto (scartato) hanno confermato il grande talento di queste due veliste, le cui imbarcazioni sono dedicate al «Team Carrà» visto che il padre di Andrea Dall'Ora è il Vocal Coach di Raffaella nella popolare trasmissione musicale di «The Voice». 
 


A battagliare contro Porro-Dall'Ora sono state le bravissime sorelle Francesca e Claudia Gambarin della Canottieri Garda (foto a pié di pagina), penalizzate da due pessimi piazzamenti (7-10) ma con ben 4 primi posti parziali.
La vela è più che mai donna nel 29Er visto che i primi maschietti sono i «Filippo» di casa, Amonti e Massara, un bel passato con l'Equipe, ora anche loro coinvolti in questo importante progetto che vede coinvolti i due laghi della provincia di Brescia: Garda e Iseo e i Club della Associazione Nautica Sebina, Circolo Vela Gargnano e Canottieri Garda.
Nella classifica della Nazionale di Salò seguono Buccalossi-Comini sempre della Canottieri, i romani Murari-Falsi del CV 3 V, nuovamente due equipaggi femminili con Martina Tognoni e Matilde Quilici di La Spezia, Bianca Guardigli e Martina Cavallari del CV 3 V di Roma. A seguire le regate come Coach c'era anche Pietro Zucchetti, azzurro alle Olimpiadi di Londra del 2012.
Per la Canottieri Garda la Regata Nazionale 29ER è stato solo uno dei tanti eventi velici del 2014 già iniziati con la Winter Cup, l'Autunno-Inverno Salodiano, la Regata Nazionale de L'Equipe, nei prossimi mesi la Salò Sail Meeting Internazionale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni