Home | Sport | Sport Trentino | I piccoli moriani conquistano il «loro»... gelso

I piccoli moriani conquistano il «loro»... gelso

Il Gruppo Lottatori Mori «Tasi e Tira» ha gareggiato con 21 atleti a partire dai fanciulli (anni 5) arrivando fino agli esordienti B (anni 14)

image

Domenica 27 aprile 2014, si è svolta, in maniera impeccabile, l’8ª edizione del Trofeo «IL GELSO» (gara interregionale di lotta giovanile), il torneo organizzato dalla nostra società presso il palazzetto dello sport al Zengio di Brentonico (TN).
Sempre in crescendo di presenze, edizione dopo edizione, quest’anno la gara ha portato a sfidarsi ben 136 atleti per un totale di 13 società partecipanti.
 
La società organizzatrice, Gruppo Lottatori Mori «Tasi e Tira» ha gareggiato con 21 atleti a partire dai fanciulli (anni 5) arrivando fino sino agli esordienti B (anni 14).
Partendo dagli esordienti B, il nostro Federico Carbone ha incontrato qualche difficoltà nei primi due incontri, ma si è largamente difeso poi nel terzo che lo ha visto vincente nella sfida con una liberista bresciana, la quale ha tenuto testa al nostro atleta moriano, ma che ha dovuto soccombere data la superiorità di Federico; per gli esordienti A, l’ormai immancabile medaglia d’oro per la categoria 33 Kg, se l’è aggiudicata la nostra certezza, Matteo Beltrami (fresco Campione Italiano), che è riuscito con la solita tecnica impeccabile a vincere tutti e quattro gli incontri disputati; si aggiudica l’oro anche Ramon Adami (44 kg) battendo l’avversario nonostante abbia gareggiato con un avversario nella categoria superiore alla propria; Edgar Simoncelli (40 kg) si è portato a casa un argento, sopraffatto solo in finale, dopo due incontri vinti con assoluta superiorità tecnica; ed infine, per la categoria 48 kg, Milo Paternoster, dopo un inizio leggermente incerto, è riuscito a sbalordire, ribaltando gli incontri a suo favore, tirando «fuori dal cilindro» due colpi spettacolari, tra cui un’ancata da 5 punti, che gli hanno fatto fanno guadagnare un meritatissimo argento ed un sorriso dall’impassibile Claudio Passamani.
 
Per la categoria «ragazzi» Ivette Valentini (54 kg) ha portato alla società un argento, con un incontro perso e due vinti dando il massimo e tenendo decisamente alto l’onore del cognome che porta (il papà-allenatore è stato pluricampione italiano); Francesco Delia, al suo esordio sulla materassina, dopo una pausa di qualche anno, si è classificato terzo, lottando benissimo; ed infine, uno strepitoso Giacomo Belluzzo (38 kg) ha vinto tutti e quattro gli incontri e si è classificato primo, dimostrando una determinazione e una capacità di controllo da atleta collaudato.
Particolare attenzione va sicuramente ai piccoli di età 5 - 6 anni (categoria fanciulli); i nostri atleti che domenica hanno iniziato la loro avventura sfidandosi nel «gioco del cerchio»; numerosissimi i podi per loro e molta attenzione da parte dei giudici, allenatori e genitori; hanno seguito, infatti, con entusiasmo le gare e nonostante qualche lacrima versata dai piccoli, il morale è stato comunque alto ed i risultati sono stati più che soddisfacenti.
 
Per la categoria 19 kg Alberto Zampini (6° posto), Damiano Marchiori (5°posto), Renzo Pradel (4° posto), Ivan Cescatti (3°posto) e Francesco Ferrante (2°posto).
La categoria dei 21 kg ha visto una sfida in casa tra i due Valentini junior, che per l’orgoglio dei papà/allenatori si sono classificati, Koan al secondo posto e Massimiliano al terzo.
 
La categoria 24 kg Dante Orefice 1°posto (ed inoltre premiato migliore atleta della categoria), Miguel Passerini (4°posto), Ester Andreatta (5°), David Conzatti (6°) , Mattia Maganotti (7°).
Il sodalizio moriano si è qualificato secondo nella classifica generale per società.
 
La società organizzatrice A.S.D. Gruppo Lottatori Mori «Tasi e Tira», pregevolmente guidata da Luca Valentini (Commissario di Gara) e da Enrica Pinter (Coordinatore della Gara), con la collaborazione di tutta la dirigenza e l’essenziale volontariato di molti genitori, ha fatto si che la manifestazione abbia ottenuto un eccellente riscontro organizzativo, riconosciuto da tutti gli operatori partecipanti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni