Home | Sport | Sport Trentino | Con la «ValdiNon Bike»… si coglie la prima mela

Con la «ValdiNon Bike»… si coglie la prima mela

Domenica 4 maggio si corre la 6ª «Trentino MTB» ella Val di Non, con un percorso di 43 km

A Cavareno è tutto praticamente pronto per la 6ª edizione della ValdiNon Bike e la macchina organizzativa non si concede troppe pause in questo speciale lungo week end, col bel tempo annunciato per domenica.
Ultimi sopralluoghi, fettucce, tabelle e soprattutto iscrizioni a pieno ritmo visto che oggi si chiude e, come detto, domenica si corre.
I centralini di ValdiNon SportGestion e Società Podistica Novella sono più che mai attivi, e si stanno raccogliendo i moduli di coloro che non intendono lasciarsela sfuggire questa ValdiNon Bike 2014, prova inaugurale del circuito «Trentino MTB presented by crankbrothers» anche in questa stagione, proprio nella valle delle mele per antonomasia.
 
Tra i bikers che hanno già prenotato un posto in griglia dal prato antistante la Tennis Halle di Cavareno ci sono alcuni protagonisti delle gare passate e in particolar modo di Trentino MTB 2013.
Il duello tra Johannes Schweiggl e Johann Pallhuber lo scorso anno fu entusiasmante da cima a fondo del circuito, i due altoatesini si alternarono più volte alla testa della graduatoria Open-Elite e alla fine la spuntò Schweiggl per pochissimo, lui che sul traguardo di Cavareno fu secondo e che stavolta punta al gradino più alto.
Sfogliando le liste di partenza dell’evento di domenica aggiornate ad oggi si leggono anche Mattia Longa e Manuel Felder, compagni di squadra di Schweiggl e Pallhuber, ma soprattutto il coriaceo Costa e l’intramontabile Massimo Debertolis, quindi i vari Smarzaro, Torleone, Pallaoro, Risatti e Bonelli, tutti papabili uomini di alta classifica.
 
Una sicura battaglia in quel di Cavareno e dintorni sarà anche quella in rosa, tra la passata vincitrice Lorenza Menapace e Claudia Paolazzi, seconda nel 2013 sia in gara che nel circuito Trentino MTB, con l’esperta Roberta Seneci che potrebbe inserirsi come «terza incomoda».
Allo start in Val di Non ci saranno anche alcuni campioni in carica di “Trentino MTB presented by crankbrothers” ovvero Silvano Janes (M6), Piergiorgio Dellagiacoma (M5), Marco Gilberti (M4) o Stefan Ludwig (M3), decisi a difendere la maglia con gli… artigli.
 
Il tracciato gara della ValdiNon Bike 2014 non ha subito variazioni rispetto a quello della scorsa stagione e nella prima parte propone alcune ghiottonerie per gli amanti della salita.
Usciti dall’abitato di Cavareno, infatti, inizia una sequenza di saliscendi che in una quindicina di chilometri porta dai 950 metri di altitudine dello start ai 1.300 del Monte Arsen, punto più alto del percorso.
Nei 10 km successivi si scende in picchiata – intramezzata da una breve risalita – verso il Lago Smeraldo e Fondo, cui segue la fuga verso Sarnonico, contornati dai tanti frutteti di questa valle.
All’altezza del Bicigrill sarà quest’anno posizionato un traguardo volante che premierà il primo passaggio, sia maschile che femminile.
La seconda parte della ValdiNon Bike è molto dinamica e pedalabile, tocca i comuni di Romeno e Don prima di rientrare a Cavareno per il traguardo, il pasta party, il relax meritato e la ricca lotteria del pomeriggio.
 
Ancora a proposito di iscrizioni, queste sono le ultime ore per sottoscrivere la cumulativa a «Trentino MTB presented by crankbrothers», con tutti i vantaggi e le agevolazioni previste, vale a dire lo sconto di oltre il 20% sul totale delle sette gare previste da calendario fino ad ottobre (140 anziché 191 euro), la possibilità di concorrere alla speciale «Classifica dello Scalatore», i gadget crankbrothers e Pasta Felicetti in omaggio e gli accessi in griglia riservati ad ogni evento.
Per tutte le squadre numerose c’è anche la promozione 3x2 oppure 2x1.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni