Home | Sport | Sport Trentino | Ennesimo successo per la società roveretana

Ennesimo successo per la società roveretana

Lotta Club Rovereto Campione d’Italia Esordienti con Caresia e compagni

image

>
Strabiliante risultato del Lotta Club Rovereto nelle giornate di sabato e domenica 3-4 marzo al Palafijlkam di Ostia in occasione del Campionato Italiano Esordienti di lotta libera e del Campionato Italiano Juniores di lotta libera.
La società roveretana raccoglie un ennesimo successo in campo nazionale classificandosi prima nella classifica per società con 37 punti, davanti a Gruppo Lottatori Livornesi (26 punti), FFOO e Cus Torino.
Il risultato acquista maggior valore se si pensa che la nostra società nel settore maschile è di tradizione greco romanista.
Al contempo Elia Caresia nei kg.44 compie la gara perfetta, portando il Primo Titolo Nazionale 2018 al Lotta Club Rovereto.
 
Elia, classe 2004, dopo aver superato tutte le eliminatorie, in semifinale contro il forte napoletano Florio, inizialmente va in svantaggio ma riesce poi con un abile contro colpo ad atterrare l’avversario e ad accedere alla finale.
Nell’incontro di finale sconfigge per 10-0, superiorità tecnica, il sassarese Masia ed è Campione Italiano!
In un’altra finale, quella dei kg.38 il nostro atleta Skyler Hickmann ha dovuto soccombere al più esperto siciliano Caniglia, dopo aver superato tutte le qualificazioni e la semifinale vinta contro il palermitano Granata.
Altra medaglia portata dal fratello Giosué Hickman nei kg. 41, con un bronzo ottenuto su Tamburrino di Bari.
Quinti invece Gasperini Davide nei kg.48 e De Fanti nei kg.57, mentre Kettmaier nei kg.41 esce ai ripescaggi.
Ferraro e Galvagni non riescono a superare i turni eliminatori.
 
Nella classe Juniores grandissima prestazione e medaglia del nostro Mohamed Haji che finalmente (dopo due 5° posto ai recenti Campionati Assoluti di libera e grecoromana) è riuscito a salire sul podio.
Nei kg. 74 dopo aver superato i vari turni eliminatori, ha la meglio su Stepic con un incontro all’ultimo fiato conclusosi per atterramento, ma con un punteggio parziale di 23 a 17.
In finale cede contro il pugliese Tchincharau, e si classifica secondo.
Il forte Mattia Imbriani nei kg.86 si classifica terzo, sconfiggendo nella finalina El Faitouri di Livorno per atterramento.
 
Fuori dal podio Andrea Setti nei kg.57, quinto, che nella stessa categoria ha eliminato il compagno di squadra Elia Bini.
Nella classifica per squadre classe Juniores il Lotta Club si classifica al quarto posto.
Soddisfazione dei Tecnici presenti in gara Manea e Kertusha e di tutto il Lotta Club, che però già pensa alla prossima competizione.
Dal 9 all’11 aprile ci attende infatti l’appuntamento forse più importante dell’anno: Campionati Italiani Esordienti di lotta greco romana e di lotta femminile più Campionati Italiani Juniores di lotta greco romana.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande