Home | Sport | Sport Trentino | Pallamano: Pressano spento, Bressanone ottiene i due punti

Pallamano: Pressano spento, Bressanone ottiene i due punti

Pressano CR Lavis nella 2ª giornata di Serie A1 non trova ancora la via della vittoria

Sconfitta amara per la Pallamano Pressano CR Lavis che nella seconda giornata di Serie A1 non trova ancora la via della vittoria: ad esultare è il Bressanone, determinato sul campo di casa a far valere le mura amiche.
Così è stato, con un Pressano spento per più di un tempo e poi rinsavito ma non quanto basta per recuperare gli errori della prima parte di gara.
Sotto per tutto il match ed anche di 6 reti sul 17-11, i gialloneri hanno sfiorato il miracolo rimontando prepotentemente ma, falliti tre attacchi del pareggio, hanno finito per capitolare definitivamente.
Galeotto fu il primo tempo: una miriade di errori offensivi e difensivi incatenano le ambizioni giallonere.
Troppi errori in attacco ed altrettanti in difesa, salvati da un buon Sampaolo nella prima frazione, consentono a Bressanone di restare avanti nel punteggio ed incrementarlo col passare dei minuti.
 
È il giocatore-allenatore Davor Cutura (8 reti a fine match) a trovare più volte la via del gol mentre i gialloneri si affidano a qualche soluzione individuale.
Nella ripresa, dopo il 10-7 di metà gara, le cose sembrano non cambiare: Bressanone incrementa ancora e quando Basic firma il 17-11 le cose sembrano mettersi male per Pressano.
Proprio qui tuttavia l’orgoglio giallonero infila un break di 0-5 targato Nikocevic e Dallago (anche loro due 8 marcature a fine gara) che riapre la partita.
I gialloneri hanno anche in mano il pallone del pareggio ma Wierer ipnotizza Dallago sul più bello ed i padroni di casa tornano avanti 23-20 quando mancano 3 minuti al termine.
Sembra fatta ma ancora una volta Pressano rientra, 23-22 con il pallone del pari: fallito anche questo, Bressanone è freddo con Mitterrutzner a chiudere la partita sul 26-24.
Ora servirà analizzare le lacune e proiettare la testa al prossimo impegno: in vista c’è un’altra dura trasferta a Siena contro la squadra regina del mercato estivo.
 
 Il tabellino 
Bressanone - Pressano 26-24 (p.t. 10-7)

Bressanone: Pfattner, Di Giulio 6, Horner 2, Brugger, Tedesco, Dorfmann, Wierer, Penn, Oberrauch, Basic 3, Lazarevic 4, Mitterrutzner 3, Cutura 8, Ploner. All. Cutura
Pressano: Facchinelli, Sampaolo, Dallago 8, Chistè, Moser N., Moser M., Dedovic, D'Antino, Sontacchi, Fadanelli 3, Giongo 3, Nikocevic 8, Rossi, Alessandrini 1, Argentin 1, Folgheraiter. All. Andreasic
Arbitri: Corioni-Falvo

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni