Home | Sport | Sport Trentino | Helene Giovanelli 3 ori, 1 bronzo e record del mondo giovanile

Helene Giovanelli 3 ori, 1 bronzo e record del mondo giovanile

Grande bottino per la giovane trentina alla sua prima esperienza in azzurro ai campionati europei giovanili di nuoto per salvamento a Riccione

image

>
Grande bottino per Helene Giovanelli, alla sua prima esperienza in azzurro ai campionati europei giovanili di nuoto per salvamento a Riccione, che fa ritorno a casa con 3 medaglie d'oro e una di bronzo in staffetta e un record del mondo giovanile.
Tre volte campionessa europea: inizia il primo giorno in piscina (sabato 21 settembre) con Helene già in evidenza al mattino con il nuovo record del mondo giovanile nella staffetta 4x50 ostacoli in 1.52.85 (Fiori, Giovanelli, Pasquino V, Pasquino F) oltre a qualificarsi con il secondo tempo per la finale dei 200 ostacoli.
Nel pomeriggio arriva il primo titolo europeo nella 4x50 ostacoli, oltre al 4° posto nei 200 ostacoli.
Secondo giorno in piscina (22 settembre) Helene nei 50 manichino si qualifica per la finale con il sesto tempo (37.21) dopo essere stata riammessa a seguito di una squalifica tolta grazie alla prova video, mentre nelle staffette 4x25 manichino e 4x50 mista l'Italia si qualifica per entrambe le finali con il primo tempo.
 
Nel pomeriggio arrivano altre due medaglie con l'oro nella 4x50 mista in 1.42.12 (Giovanelli, Paquino V, Pasquino F, Cappai) e il bronzo nella 4x25 manichino in 1.26.13 (Pasquino V, Fiori, Giovanelli, Pasquino F). Nella finale dei 50 manichino Helene conferma il sesto posto con 36.76.
Trasferimento in spiaggia per il terzo giorno (23 settembre) Helene con la staffetta 4x90 sprint sulla spiaggia grazie al secondo posto ottenuto nella propria batteria conquista l'accesso alla finale A, dove l'Italia si qualificherà al 7° posto (Pasquino V, Tortello, Pasquino F, Giovanelli).
Quarta ed ultima giornata in mare (24 settembre) Helene prende parte alla staffetta torpedo in acque libere che al mattino vince la propria batteria, grande conferma al pomeriggio con la conquista della medaglia d'oro da parte dell'Italia (Pasquino F, Cappai, Giovanelli, Fiori).
Nella classifica generale per nazioni (piscina + mare), dopo il terzo posto dello scorso anno in Irlanda, l'Italia sul gradino più alto del podio con 897 punti davanti a Germania (830) e Francia (817).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni