Home | Sport | Sport Trentino | Rugby, trasferte insidiose per Trento e Oltrefersina

Rugby, trasferte insidiose per Trento e Oltrefersina

I gialloblù a Monselice per la terza posizione, i rossoverdi sul campo della capolista

Domenica padovana per i XV trentini della Serie C di rugby.
Terminata la sosta – una settimana per la Cerie C1, due per la Serie C2 – Trento e Oltrefersina si rituffano nei rispettivi tornei e se la vedranno contro due squadre padovane.
Il Trento fa visita al Monselice, squadra davanti di una lunghezza in classifica (8 punti contro i sette dei trentini) in virtù dei due successi di misura contro West Veorna e Frassinelle e vuole riscattare la sconfitta patita contro l'Altovicentino.
Dal canto suo il Trento, assaporata la prima vittoria in Serie C1 della sua storia, vuole prenderci gusto e andare a prendersi una terza posizione provvisoria che potrebbe diventare addirittura seconda se l'Altovicentino dovesse superare il Villadose.
 
La sfida non è tra le classiche del campionato e ci sono solo due precedenti, tutti a favore dei veneti: 36-0 nel campionato di Serie C1 (allora C elite) della stagione 2011/2012 e 35-14 nella Serie C2 nel marzo 2013, quest'ultimo un lunghissimo campionato a 12 squadre.
Sarà una nuova partita durissima e molto simile a quella vista a Sona contro il West Verona perché le previsioni non promettono nulla di buono.
Si annuncia campo pesante, pallone scivoloso e uomini di mischia costretti agli straordinari.
Lo stesso tipo di condizioni attende l'Oltrefersina, in campo a Padova contro il Patavium (ex Selvazzano) in quella che non è la partita migliore per tornare a vincere.
 
I patavini sono in testa alla graduatoria con 10 punti dopo i primi due turni, l'esatto opposto dei perginesi che sono fermi sul fondo per effetto delle due sconfitte contro Scaligera Valeggio e Leoni del Nord Est.
Le condizioni del campo renderanno difficile la vita agli uomini di De Marco, che dovranno dare fondo a tutte le energie fisiche e mentali per reggere il confronto nell'arco degli 80 minuti e provare a tornare in Valsugana con un punto in saccoccia, anche se cercheranno in ogni modo di strapparne qualcuno in più.
Un successo contro la capolista sarebbe il miglior viatico per cominciare la scalata verso le posizioni più nobili della classifica dopo un avvio complicato.


 
Programma 4ª giornata Serie C1 (domenica 17 novembre ore 14.30):
Monselice – Trento
Frassinelle – West Verona
Altovicentino - Villadose
Classifica: Altovicentino 13, Villadose* 10, Monselice 8, Trento 7, Frassinelle 2, West Verona* -10.
*4 punti di penalizzazione; **12 punti di penalizzazione.

Programma 3ª giornata Serie C2 (domenica 17 novembre ore 14.30):
Patavium – Oltrefersina
Leoni del Nord Est – Scaligera Valeggio (sabato 16 ore 19)
Piazzola – Excelsior

Classifica: Patavium 10, Leoni del Nord Est 9, Scaligera Valeggio 5, Piazzola 4, Exceslior 1, Oltrefersina* -4.
*4 punti di penalizzazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni