Home | Sport | Sport vicini al Trentino | J/70 Cup 2021 a Marina di Nettuno

J/70 Cup 2021 a Marina di Nettuno

Il risultato è «Jeniale»: Massimo Rama vince la prima tappa del 2021

image

Aniene Young trionfa tra i Corinthian.
 
Marina di Nettuno, 2 maggio 2021 - Si conclude con quattro prove all'attivo la prima tappa della J/70 Cup 2021, organizzata da J/70 Italian Class con il supporto del Marina di Nettuno e dello Yacht Club Nettuno.
A determinare la fine anticipata della manifestazione, lo stato del mare che, in seguito a un'accurata ispezione da parte del comitato organizzatore, ha fatto propendere per l'annullamento delle regate nella giornata conclusiva.
Si è infatti ritenuto che l'onda frangente all'imboccatura del porto costituisse un potenziale pericolo per l'uscita e il rientro delle imbarcazioni dal porto.
 
Non cambia quindi la classifica rispetto a ieri, con Jeniale Eurosystem di Massimo Rama che si afferma come vincitore della prima frazione della J/70 Cup 2021.
«Siamo contentissimi di questo risultato di inizio stagione, probabilmente frutto anche dei tanti allenamenti invernali fatti nelle acque di Genova, che ci hanno aiutato sensibilmente a migliorare come equipaggio.
«È proprio grazie alle ottime sinergie di bordo che siamo riusciti ad essere costanti nelle regate di questo weekend e a centrare questo importante risultato per cui voglio ringraziare davvero il mio equipaggio.
«Il J/70 si è dimostrato ancora una volta una barca divertentissima e il livello della flotta cresce di tappa in tappa: appuntamento a Rimini, speriamo di continuare a fare bene!» – Ha commentato Massimo Rama a margine della cerimonia di premiazione.
 
Nelle acque di casa, Luca Domenici con Notaro Team chiude la manifestazione al secondo posto, mentre la medaglia di bronzo va al giovane equipaggio di Aniene Young di Luca Tubaro, vincitore anche in categoria Corinthian, riservata ad atleti non professionisti.
Completano la top-five Viva di Alessandro Molla e Petite Terrible-Adria Ferris della tre volte campionessa europea Claudia Rossi.
Sale sul secondo gradino del podio Corinthian, alle spalle di Aniene Young, Junda-Sumus Capital di Ludovico Fassitelli e La Femme Terrible di Mauro Brescacin guadagna la medaglia di bronzo.

Il prossimo appuntamento con la J/70 Cup è fissato per il weekend dall'11 al 13 giugno a Rimini.
Le iscrizioni sono già aperte a questo link.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni