Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Motocross: Jeffrey Herlings in pista a Mantova il 10 febbraio

Motocross: Jeffrey Herlings in pista a Mantova il 10 febbraio

La conferma ufficiale di Herlings: «sarò agli Internazionali d’Italia del 10 febbraio»

image

>
Durante la consegna del titolo di Cavaliere dell’ordine di Orange Nassau avvenuta il 14 gennaio a Doentinchem in Olanda, da parte del ministro dello Sport, il Campione del mondo MXGP Jeffrey Herlings ha confermato il suo debutto stagionale 2019 a Mantova il 10 febbraio in occasione degli Internazionali d’Italia.
La presenza del Campione del mondo in carica in contemporanea al 9 volte Campione del mondo Italiano Antonio Cairoli renderà imperdibile per gli appassionati la prova organizzata al Tazio Nuvolari, nell’anno che vede la città lombarda Capitale europea dello Sport.
 
Herling ha spiegato che «è stato un grande onore ricevere il titolo di Cavaliere dalle mani del ministro Bruno Bruins, dopo gli allenamenti in Spagna sono tornato in pista il 10 gennaio scorso e farò il mio debutto agli Internazionali di Mantova. È una gara che mi piace molto, dove ho vinto già nel 2012 in MX2. La pista è tecnica e performante, sarebbe bello vincere.»
L’olandese ha uno score impressionante, ha 24 anni, ha già vinto 4 mondiali (3 in MX2 e 1 in MXGP), è del segno della Vergine essendo nato a in Olanda a Geldrop il 12 settembre del 1994. È alto 1 metro e 83 cm e pesa 75 kg. Soprannominato «The Bullet» l’anno scorso nel mondiale ha vinto 33 gare su 40.
 

 
Negli Internazionali d’Italia a Mantova 2018 non si presento a causa di una caduta in una precedente prova.
Come noto gli Internazionali a Mantova vantano una grande tradizione iniziata nel 1984 e dopo il successo di un anno fa, grazie al grande lavoro del MCM Tazio Nuvolari, di Offroadproracing e della Federmoto quest’anno offriranno uno spettacolo ancor più importante.
La lista dei team presenti in pista è lunga e prestigiosa paragonabile ad un GP. Red Bull KTM con Cairoli e Herlings, Rockstar Energy Husqvarna, Monster Energy Yamaha con il vincitore dell’ MXGP Lombardia 2015 e Campione del mondo Romain Febvre, Honda HRC, Kemea Yamaha, Wilvo MXGP, Gebben van Venrooy Kawasaki, Honda 114 Motorsport accanto alle più importanti scuderie nazionali.
 
In pista 120 piloti e tre cilindrate, MX1, MX2 e 125cc. Tony Cairoli sarà chiamato a difendere il titolo di Campione italiano della classe MX1 ottenuto un anno fa a qui a Mantova davanti a Febvre e van Horeebek.
In MX2 sarà il giovane azzurro Michele Cervellin a contendere il titolo, mentre in 125cc vedremo in azione nuovi piloti poiché il Campione in carica Mattia Guadagnini e il rivale Emilio Scuteri sono passati in MX2.
Il paddock sarà perfettamente operativo già da sabato 9 febbraio con grande area camper e ampi parcheggi, mentre i biglietti saranno in vendita unicamente alle casse del Circuito in Via Learco Guerra 13 a partire da sabato 9 febbraio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone