Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Il CV Gargnano parte dall'ospedale dei bambini di Brescia

Il CV Gargnano parte dall'ospedale dei bambini di Brescia

I velisti del Club velico gardesano hanno voluto offrire ai piccoli ricoverati le loro maglie ufficiali portate in occasione delle grandi e piccole regate 2019

image

>
Il Circolo Vela Gargnano - lago di Garda ha voluto iniziare la sua stagione agonistica salutando i ragazzi della Childrenwindcup.
La regata che il prossimo settembre taglierà il traguardo delle 12 edizioni, vede da sempre protagonisti i piccoli pazienti dei reparti di Onco-Ematologia Pediatrica dell'Ospedale dei Bambini di Brescia.
I velisti del Club velico gardesano hanno voluto partire proprio dalle stanze dei reparti del Civile di Brescia, offrendo ai piccoli ricoverati le loro maglie ufficiali che, in questo 2019, saranno portate in occasione delle grandi e piccole regate.
Nel gruppo c'erano due Campioni del Mondo, la sebina Margherita Porro, campionessa mondiale 29Er nel 2017, da questa stagione impegnata sulla barca olimpica dell'Fx, e Gian Luca Virgenti che nel 2012 vinse il Mondiale del doppio Rs Feva.
L'iniziativa è stata resa possibile grazie ad alcuni partner del Circolo Vela, tra loro Marina di Bogliaco, la famiglia Fiori, Sorini – Love is chocolate di Cremona.
 
Skipper e dirigenti di Gargnano (guidati dal presidente Tonini) sono stati accolti dal primario dottor Fulvio Porta e dal presidente dell'Abe, l'Associazione Bambino Emopatico, dott.sa Luciana Corapi.
«È stata una bella lezione – ha commentato Margherita Porro – i piccoli impegnati nella gara contro la malattia, noi che sogniamo di vincere le sfide veliche. Il sorriso di questi piccoli, sono certa, ci aiuterà moltissimo nelle nostre regate.»
L'appuntamento con la squadra dell'Abe sarà a fine settembre (appena dopo Centomiglia ed i Campionati delle classi Olimpiche) con la 12ª Children in piazzetta a Bogliaco, mentre la stagione organizzativa di Gargnano si aprirà i prossimi 23-24 marzo con la regata del Trofeo Roberto Bianchi.
Nelle stesse giornate a Marina Bogliaco ci saranno le prove con il Trimarano Diam 24, la barca con cui si corre il Tour de France in Vela e che sarà anche la nuova carena del rinnovato Giro d'Italia in vela.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone