Home | Sport | Sport vicini al Trentino | «Olimpiadi dei Ladini»: la delegazione altoatesina è a Losanna

«Olimpiadi dei Ladini»: la delegazione altoatesina è a Losanna

Domani il CIO assegnerà le Olimpiadi invernali 2026, Kompatscher incontra sindaci e presidenti di Regione della candidatura italiana

image

>
Alle 9 di questa mattina una delegazione altoatesina composta dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher, dal sindaco di Anterselva, Thomas Schuster, dal coordinatore della candidatura altaotesina Elmar Pichler Rolle, da Lorenz Leitgeb ed Erika Pallhuber del comitato organizzatore di Anterselva, e dal direttore generale di IDM Alto Adige, Erwin Hinteregger, è partita per Losanna.
Destinazione, lo Swiss Tech Convention Center, dove alle 18 di domani è previsto l'annuncio del CIO che assegnerà ad una fra Milano-Cortina e Stoccolma-Are l'organizzazione delle Olimpiadi invernali 2026.
«Attendiamo con grande trepidazione la decisione del CIO – sottolinea Leitgeb – ma siamo anche consapevoli che, comunque vada, Anterselva è già pronta per ospitare qualsiasi tipo di manifestazione, a partire dai Mondiali di biathlon in programma nel 2020.»
 
Nel pomeriggio, poco dopo l'arrivo a Losanna, il presidente Arno Kompatscher ha partecipato ad un incontro con i governatori di Lombardia, Veneto e Trentino, Attilio Fontana, Luca Zaia e Maurizio Fugatti.
«Abbiamo voluto ribadire – ha spiegato al termine il Landeshauptmann – la nostra totale e piena adesione a questa candidatura.
«Siamo convinti che tutte le località e le Regioni coinvolte, grazie anche al fondamentale sostegno del governo nazionale, siano pronte a fare la propria parte per organizzare delle Olimpiadi improntate alla sostenibilità.
«Soprattutto le zone che rientrano nel territorio tutelato dall'UNESCO come patrimonio mondiale dell'umanità, puntano su Giochi a bassissimo impatto ambientale senza la necessità di realizzare nuove opere faraoniche ma adeguando semplicemente gli impianti e le infrastrutture già presenti.»
 
Il programma della giornata di domani prevede in mattinata una presentazione chiusa al pubblico di entrambe le candidature, mentre nel primo pomeriggio sarà il turno della presentazione finale (aperta alla stampa) sia di Stoccolma-Are che di Milano-Cortina, ma anche della Commissione di valutazione che nei mesi scorsi ha visitato le possibili sedi di gara. Il voto, a porte chiuse, è in programma alle ore 16, mentre alle 18 il presidente del CIO, Thomas Bach, annuncerà chi, tra Italia e Svezia, avrà il compito di organizzare le Olimpiadi invernali 2026.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone