Home | Sport | Volley | Trentino Volley acquisisce l’olandese Nimir Abdel-Aziz

Trentino Volley acquisisce l’olandese Nimir Abdel-Aziz

Uno straordinario colpo di mercato perché l'opposto è tra i più importanti dell’intera sessione estiva 2020

image

>
Oggi, venerdì 26 giugno, a Trento si celebra San Vigilio, patrono della Città; Trentino Volley vuole offrire ai tifosi un motivo in più per festeggiare.
È' ufficiale infatti l'approdo in maglia gialloblù del miglior marcatore della SuperLega 2019/20: l’opposto l’olandese Nimir Abdel-Aziz!
Lo straordinario colpo di mercato, tra i più importanti dell’intera sessione estiva 2020, è stato siglato: l’attaccante più prolifico delle ultime tre regular season (1.267 punti in 67 gare fra il 2017 e 2020) per i prossimi tre anni sarà un giocatore dell'Itas Trentino, proponendosi come il principale terminale offensivo della squadra gialloblù.
Il ventottenne originario di S. Gravenhage è infatti un giocatore fisico, in grado di garantire un notevole apporto fra attacco, muro e battuta; pur avendo iniziato a ricoprire il ruolo di opposto solo nel 2015 (in precedenza si era distinto anche come palleggiatore), ha saputo farsi valere in fretta, trascinando Milano nella parte alta della classifica.
 
Arriva a Trento per provare a vincere il suo primo trofeo da opposto e per infiammare il pubblico trentino, che può iniziare a festeggiare il suo ingaggio già a partire da questa sera.
«Nimir Abdel-Aziz è un attaccante di livello mondiale, uno di quei giocatori che valgono da solo il prezzo del biglietto perché è fisico e spettacolare, – ha spiegato il Presidente Diego Mosna. – Sono felice e orgoglioso che abbia scelto Trentino Volley per proseguire la sua carriera in SuperLega; con il suo apporto possiamo compiere un importante salto di qualità e puntare sempre più in alto.
«Ho tanta voglia di vederlo in campo e spero che i trentini apprezzino questo regalo che abbiamo voluto fare loro proprio nella giornata del Santo Patrono.»
 
«Trentino Volley è sempre stata una grande Società ancora prima che una grande squadra, – sono parole di Nimir Abdel-Aziz. – Ha vinto tanto, ha alle spalle una storia gloriosa; da qui sono passati giocatori fortissimi.
«Da avversario mi ha colpito il costante calore che si avverte al palazzetto, sempre pieno e con supporters molto rumorosi che sostengono bene i propri beniamini.
«Nello scegliere questo progetto ho provato solo belle sensazioni. Sono ancora più carico del passato; voglio tornare subito ad attaccare e a realizzare tanti punti per farmi conoscere e per scacciare via il periodo di lockdown che ci ha costretti a stare fermi per molto tempo.»
 
Nimir Abdel-Aziz sarà il quarto olandese della storia di Trentino Volley dopo Wytze Kooistra (centrale, in gialloblù nella stagione 2005/06), Kay Van Dijk (opposto, stagione 2013/14) e Maarten Van Garderen (schiacciatore, stagione 2018/19).
 

 
 NIMIR ABDEL-AZIZ 
La scheda
nato a S. Gravenhage (Olanda), il 5 febbraio 1992
201 cm, ruolo opposto
2009/10 Dynamo Apeldoorn – Olanda
2010/11 Landstede Volleyball - Olanda
2011/12 Sisley Belluno – Serie A1
2012/13 Bre Banca Lannutti Cuneo – Serie A1
2013/14 Ziraat Bankasi Ankara - Turchia
2014/15 Zaksa Kedzierzyn-Kozle - Polonia
2015/16 Stade Poitevin Volley Beach – Francia
2016/17 Stade Poitevin Volley Beach – Francia
2017/18 Revivre Milano - SuperLega
2018/19 Revivre Axopower Milano – SuperLega
2019/20 Allianz Milano
2020/21 Itas Trentino SuperLega
 
Palmarès
1 Campionato olandese (2010)
1 Coppa di Olanda (2010)

In nazionale
210 presenze con la Nazionale Olandese
Medaglia d’Oro European League 2012
Miglior Palleggiatore European League 2012
Miglior Servizio European League 2012.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni