Home | Sport | Volley | La guida a Trentino Itas - As Cannes Dragons di giovedì 13

La guida a Trentino Itas - As Cannes Dragons di giovedì 13

Alle 20.30 la Cev Champions League va nuovamente in scena alla Blm Group Arena

image

Foto di Marco Trabalza.
 
CEV Champions League in scena per la seconda volta in questa stagione alla BLM Group Arena: giovedì 13 gennaio l’impianto in via Fersina a Trento ospiterà il terzo turno della Pool E della fase a gironi del massimo torneo continentale, che vedrà la Trentino Itas ospitare i francesi dell’As Cannes Dragons. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30 italiane: diretta su Radio Dolomiti e discovery+.
 
 Qui Trentino Itas  
Dopo dieci giorni di attesa, la formazione gialloblù si prepara a tornare in campo per il settimo impegno internazionale della stagione. La sfida con i Campioni di Francia apre una seconda parte di settimana in cui Kaziyski e compagni saranno chiamati a vincere le due partite in programma (la seconda si gioca domenica ed è valida per il quarto di finale di Coppa Italia) per continuare ad alimentare le ambizioni nelle rispettive competizioni.
 
«È un appuntamento da non fallire perché sappiamo bene quanto sia importante prendere sempre il massimo dei punti possibili in questo tipo di manifestazione se si vuole passare il turno, – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti. – Vogliamo arrivare alla trasferta di Istanbul di fine gennaio senza macchie; per farlo ci serve quindi assolutamente la vittoria piena nel match di giovedì, senza però dimenticare il valore della squadra francese e la bellezza di poter disputare questa competizione, a cui non è sempre scontato partecipare.»
 
Il tecnico marchigiano non ha particolari problemi di formazione e completerà la preparazione alla partita con le sessioni di questo pomeriggio e di giovedì mattina.
L’appuntamento corrisponderà con la settantesima gara europea casalinga della storia di Trentino Volley, la quarantanovesima di sempre alla BLM Group Arena in Champions League, dove sino ad ora è arrivata la vittoria in ben quarantadue circostanze.
L’apparizione continentale più recente è riferita al 16 dicembre (3-0 sul Fenerbahce) che rappresentava anche la 107a partita gialloblù di sempre nella manifestazione più prestigiosa d’Europa.
 
 Gli avversari  
Quella in corso non è stata sin qui una stagione semplice per l’As Cannes Dragons.
La squadra Campione di Francia in carica - tornata a disputare la CEV Champions League proprio in questa annata dopo dieci anni di assenza grazie alla vittoria dello Scudetto 2021 (2-1 sullo Chaumont di Prandi) - ha infatti sino ad ora vissuto un periodo avaro di soddisfazioni, come testimoniano non solo la quarta piazza nel girone E del massimo torneo continentale, ma anche l’ultimo posto nel campionato transalpino, con appena sette punti e tre vittorie ottenute in sedici giornate.
Il momento in chiaroscuro dei rossoneri ha convinto la Società a cambiare in corsa guida tecnica (al posto di Horacio Dileo è arrivato Nikola Matijasevic) ed anche alcuni giocatori della rosa a disposizione.
 
Hanno lasciato la Costa Azzurra in direzione Vibo sia Nelli sia Fromm ma è partito anche l’altro opposto della rosa, lo statunitense Menzel.
Per cercare di raddrizzare la rotta sono arrivati quindi l’ex regista di Ravenna Batak e il martello di palla alta Wendt, che però potrebbero non prendere parte alla trasferta italiana.
I primi risultati di questa minirivoluzione sono giunti proprio nell’ultimo turno della LNV, giocato sabato 8 gennaio, che ha visto il Cannes vincere al tie break la sfida con la penultima della classe Poitiers.  
Nonostante il recente passato possa dire il contrario, in campo europeo la storica società fondata nel 1942 ha saputo spesso dire la sua, come dimostrano il terzo posto in Coppa Campioni 1982/83 (dietro Parma e CSKA Mosca), la vittoria della CEV Cup 1980 (superata in Finale Loreto) e della Coppa delle Coppe 1999, in cui ebbe la meglio sempre su una compagine italiana (Cuneo).
 
 La rosa dell’As Cannes Dragons  
1. Aleksa Batak (p), 2. Daniel Gruvaeus (s), 3. Romain Bregent (c), 4. Allan Tschupp (p), 5. David Sossenheimer (s), 6. Rodrigue Manuhalalo (c), 7. Oleksiy Klyamar (s), 8. Danilo Gelinski (p), 9. Danijel Koncilja (c), 10. Okan Demiryurek (l); 11. Wyllan Annicette (s), 12. Krasimir Georgiev (c), 13. Xavier Battelli (c), 14. Jeremie Mouiel (l), 15. Jhon Soane Patita Vaimua Wendt (o), 16. Amusia Tafilagi (o), 17. Filip Cveticanin. Allenatore Nikola Matijasevic.
 
 La situazione della Pool E  
Dopo lo svolgimento di due dei sei turni in programma, la classifica del girone è guidata a punteggio pieno da Perugia, grazie a due successi per 3-0 su Trento e Cannes, mentre il secondo posto è condiviso dalla stessa Trentino Itas e Fenerbahce (una vittoria ed una sconfitta in tre set per entrambe); fanalino di coda il Cannes.
Il terzo turno vedrà già questa sera la capolista umbra affrontare la trasferta di Istanbul, consentendo quindi a Trentino Volley di giocare il suo match conoscendo già il risultato dell’altra sfida.
La prima classificata del raggruppamento accederà ai quarti di finale del torneo, la seconda per farlo dovrà essere fra le migliori tre di tutti i cinque gironi.
 
 I precedenti  
Trentino Volley e As Cannes Dragons sono al primo incrocio della loro storia, non avendo in archivio nessun partita ufficiale.
Per il Club di via Trener si tratterà del confronto numero undici contro una formazione francese, tenendo conto delle sei gare già sostenute contro il Tours (4-2 il bilancio), delle due affrontate contro lo Chaumont (1-1) e delle due disputate col Beauvais (entrambe vinte): il bilancio complessivo è di sette vittorie e tre sconfitte.
Alla BLM Group Arena nessuna squadra transalpina ha mai vinto (5 vittorie trentine in altrettante partite).
 
 Gli arbitri  
La gara sarà diretta da Ricardo Ferreira, primo arbitro proveniente da Porto (Portogallo), e Ivaylo Ivanov (di Sofia - Bulgaria), che è anche l’unico dei due che può già vantare precedenti rispetto a Trentino Volley in Champions League: successo in quattro set a Belgrado sulla Stella Rossa nella partita della fase a gironi giocata il 12 dicembre 2012.
Il fischietto balcanico ha arbitrato anche due partite gialloblù al recente Mondiale per Club 2021 di Betim: Foolad Sirjan-Trentino Itas 0-3 del 9 dicembre e Cucine Lube Civitanova-Trentino Itas 3-2 dell’11 dicembre.
 
 Radio ed internet  
La partita verrà trasmessa in diretta di Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 20.30. Le frequenze per sintonizzarsi sul network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
 
Prevista anche la diretta in streaming video sulla piattaforma discovery+, acquistando il pacchetto Intrattenimento + Sport (abbonamento annuale al prezzo di 69,90 euro). Per maggiori informazioni www.discoveryplus.it/myaccount/products.
 
Su internet, inoltre, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della CEV (https://cevlive.cev.eu/DV_LiveScore.aspx?ID=46069), dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno attivi anche sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
 
 Biglietti e modalità di ingresso  
Per questo appuntamento Trentino Volley potrà far accedere un numero limitato di spettatori sulle tribune dell’impianto di via Fersina; tutti dovranno essere muniti di SUPER GREEN PASS (Certificazione verde Covid-19 ottenuta grazie a vaccinazione o guarigione) e di mascherina ffp2, da indossare sempre durante la permanenza all’interno della struttura.
 La gara è la seconda compresa nell’abbonamento del girone di ritorno; sulla tessera si trova indicato la porta d’ingresso da utilizzare per accedere alle tribune.
La prevendita biglietti è attiva in qualsiasi momento su internet cliccando https://trentinovolley.vivaticket.it/it/event/trentino-itas-cannes/174029.
Le casse della BLM Group Arena saranno a disposizione a partire dalle ore 19.15, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni