Home | Sport | Volley | La guida alla partita Itas Trentino-Calzedonia Verona

La guida alla partita Itas Trentino-Calzedonia Verona

Mercoledì 23 alla Blm Group Arena il quarto di finale di coppa italia 2019

image

Foto di Marco Trabalza.
 
Si giocano fra mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio i quattro quarti di finale della 41a edizione della Del Monte® Coppa Italia.
L’Itas Trentino farà il suo esordio stagionale nella competizione alla BLM Group Arena, affrontando la Calzedonia Verona: gara ad eliminazione diretta.
La vincente conquisterà la qualificazione alla Final Four, in calendario nel weekend del 9-10 febbraio 2019 a Bologna.
Fischio d’inizio programmato per le ore 20.30 di mercoledì, con cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it/superlega.

 QUI ITAS TRENTINO 
La formazione gialloblù vuole voltare immediatamente pagina rispetto alla sconfitta patita domenica con Civitanova e ha subito un’opportunità casalinga per farlo, centrando uno dei principali obiettivi stagionali (la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia).
 
«È una partita da dentro e fuori, con tutto quello che ne consegue sotto ogni punto di vista, – ha spiegato l’allenatore di Trentino Volley Angelo Lorenzetti. – Durante una stagione lunga ed importante come quella in corso si giocano tanti incontri ma pochi sono effettivamente delicati e decisivi come quello che stiamo per vivere.
«Ho sottolineato questo aspetto ai ragazzi, anche perché sono convinto che siano incontri come questi che possano far maturare il gruppo ed i singoli giocatori; dobbiamo ripartire facendo tesoro delle indicazioni emerse dal match con la Lube.
«Di fronte ci troveremo una Verona che si è ulteriormente rinforzata con l’arrivo di Kaziyski, giocatore che qui a Trento non ha bisogno di presentazioni, ma che in realtà era già molto competitiva anche prima.»
 
L’Itas Trentino si presenterà a questo appuntamento al gran completo: tutti i tredici giocatori della rosa sono regolarmente a disposizione e si alleneranno nelle ultime sessioni programmate prima del match (stasera e mercoledì mattina). Fra i trentini, il giocatore che ha disputato il maggior numero di edizioni di Coppa Italia è Luca Vettori, che inizierà la settima partecipazione al massimo trofeo nazionale, avendo già messo nel suo palmares 3 successi consecutivi fra il 2014 e 2016. Solo due gli esordienti: Lisinac e Codarin.
 
 LA STORIA DI TRENTINO VOLLEY IN COPPA ITALIA 
Quella che si inaugura con Verona sarà la 17ª partecipazione ai quarti di finale di Coppa Italia in diciannove stagioni di attività per Trentino Volley, che ha mancato la fase finale della competizione solo nella stagione d’esordio in A1 (2000/01, eliminata nei quarti della fase preliminare da Cuneo), e nell’ultima di gestione Lattari (2006/07).
In undici occasioni la Società di via Trener ha superato i quarti di finale, raggiungendo quindi la Final Four; nelle ultime due (stagione 2016/17 e 2018/19) eliminando sempre in tre set Monza.
La vittoria della competizione è arrivata in tre casi: 31 gennaio 2010 a Montecatini Terme grazie al successo per 3-1 su Cuneo in finale, 19 febbraio 2012 per mano del 3-2 in rimonta sulla Lube al PalaLottomatica di Roma e 30 dicembre 2012 col 3-1 sempre sulla Lube al Forum di Assago.
Complessivamente le finali giocate sono sette, tenendo conto anche di quelle perse con Cuneo (2010/11), Modena (2014/15 e 2015/16) e Civitanova (2016/17).
Nelle altre cinque partecipazioni l’eliminazione è arrivata invece direttamente ai quarti di finale: nel 2002/03 per mano di Macerata, nel 2003/04 per opera di Cuneo, nel 2004/05, nel 2007/08 e nel 2008/09 sempre a firma di Treviso.
 
 PRIMA DA EX A TRENTO PER MATEY KAZIYSKI 
Dopo aver vestito la maglia di Trentino Volley in otto differenti stagioni, totalizzando 334 presenze (di cui 203 da Capitano), 4.945 punti (miglior bomber di sempre) e mettendo in bella evidenza la propria firma su quindici titoli gialloblù, Matey Kaziyski disputerà mercoledì la prima partita da ex di turno alla BLM Group Arena.
Non si tratta, però, della prima gara assoluta vissuta da avversario contro Trentino Volley, già sfidata sottorete a Belo Horizonte (Brasile) il 5 maggio 2014 in Trento-Al Rayan 0-3, match della prima fase dell’annuale edizione del Mondiale per Club.
In quel caso il fuoriclasse bulgaro (che verrà premiato prima del match dalla Società) realizzò 11 punti col 40% in attacco per la compagine qatarina.
 
 GLI AVVERSARI 
Come era ampiamente preventivabile, l’innesto di Kaziyski ha consentito alla Calzedonia Verona di effettuare un importante salto di qualità.
Da quando lo schiacciatore di Sofia ha iniziato a vestire la maglia gialloblù, la compagine di Grbic è infatti andata a punti in sei delle sette partite giocate in SuperLega (fra cui quelle in trasferta a Perugia e Civitanova), vincendone quattro.
L’ultima, domenica sera a Veroli; un 3-1 che ha consentito agli scaligeri di confermarsi da soli al sesto posto in classifica.
Al buon momento dei veneti ha contribuito in maniera importante anche l’alto rendimento dell’opposto francese Boyer (attuale best scorer di SuperLega con 375 punti in 18 partite) e del centrale Solé, straordinario a muro oltre che in attacco.
L’argentino divide il centro della rete con il Capitano Birarelli (altro ex di turno insieme al libero De Pandis), che però viene alternato ad Alletti.
Verona è la squadra che in assoluto mura di più del campionato, precedendo proprio Trento di 23 block (186 a 163).
 
 LA FORMULA DELLA DEL MONTE® COPPA ITALIA 2019 
Mercoledì e giovedì si giocano i quarti di finale, partite ad eliminazione diretta, definiti grazie alla classifica del girone d’andata di regular season SuperLega Credem Banca.
Oltre a Trento-Verona in contemporanea si disputa Perugia-Padova, mentre Civitanova-Monza e Modena-Milano si disputeranno il 24 gennaio.
La Final Four andrà in scena nel weekend del 9 e 10 febbraio all’UnipolArena di Bologna: sabato 9 le semifinali (la vincente del quarto di Finale della BLM Group Arena affronterà chi avrà la meglio fra Lube e Vero Volley Monza).
Domenica 10 marzo la finale, alle ore 18.
 
 I PRECEDENTI 
Per la prima volta nella sua storia, il derby dell’Adige fra Trentino Volley e Blu Volley Verona verrà giocato in Coppa Italia; gli unici confronti al di fuori della regular season fra le due formazioni sono stati infatti i due quarti di finale di Play Off Scudetto giocati negli anni 2010 e 2018, entrambi vinti da Trento in tre partite (3-0 e 2-1).
Quello che si disputerà domenica sarà il trentaseiesimo confronto ufficiale; il bilancio complessivo è di 26-9 per il Club di via Trener, che però in casa ha perso quattro dei diciannove incontri disputati, l’ultimo dei quali il 4 novembre 2017 (1-3). Dopo quell’exploit esterno, Trento si è però imposta quattro volte e Verona solo una, tenendo conto anche del successo degli iridati per 3-0 nella gara del girone d’andata della regular season in corso del 18 novembre (parziali di 25-16, 25-23, 25-18 e Lisinac mvp).
 
 GLI ARBITRI 
Sarà la coppia composta da Marco Zavater (di Roma, in Serie A dal 2008) e di Bologna, in massima categoria dal 2014) a dirigere l’incontro. I due fischietti sono alla loro la prima direzione stagionale congiunta ma entrambi vantano un precedente nella regular season in corso con Trentino Volley: Zavater ha arbitrato il successo per 3-1 a Ravenna del 9 dicembre, mentre Cerra ha fischiato nel 3-0 su Siena del 14 ottobre.
 
 RADIO, TV ED INTERNET 
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti con la BLM Group Arena saranno effettuati all’interno di Campioni di Sport, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane.
Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it/superlega (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata già sabato 26 gennaio alle ore 21 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
 
 BIGLIETTI E MERCHANDISING 
La gara è compresa nel pacchetto offerto con l’abbonamento stagionale 2018/19. Per coloro che ne fossero sprovvisti, la prevendita biglietti è attiva fino a ore 16 di mercoledì presso gli uffici di Trentino Volley (via Trener 2 a Trento) e Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando questo link.
I tagliandi saranno disponibili anche mercoledì presso le casse della BLM Group Arena, che saranno attive a partire dalle ore 19.30, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone