Home | Sport | Volley | Chianciano Terme, domani finale Nazionale Under 18

Chianciano Terme, domani finale Nazionale Under 18

La squadra giovanile Itas Trentino in corsa per conquistare la medaglia di bronzo

image

Un attacco di Alessandro Michieletto – Foto Marco Travaglia.
 
L’ultima giornata delle Finali Nazionali Under 18, in programma domenica a Chianciano Terme, riserverà un appuntamento prestigioso all’Itas Trentino.
A partire dalle ore 9, la squadra allenata da Francesco Conci disputerà infatti il match che assegna la medaglia di bronzo contro Padova.
I gialloblù si sono guadagnati l’occasione di chiudere la manifestazione tricolore sul podio (e quindi di provare ad eguagliare il secondo miglior risultato di sempre nella storia di Trentino Volley in questa categoria, ottenuto nella stagione 2016/17 dopo la vittoria in quella 2005/06) grazie alla convincente affermazione di stamattina su Bergamo nei quarti di finale.
Meno soddisfacente, invece, la semifinale contro una delle principali favorite come Civitanova, che alle porte della finalissima ha imposto il ko ai trentini solo ai vantaggi del tie break, dopo che Trento era andata avanti anche 2-0.
Le sette partite già disputate in poco più di quattro giorni si sono fatte inevitabilmente sentire nelle gambe di Coser e compagni, che però hanno ugualmente venduto carissima la propria pelle, dimostrando di non essere arrivati a caso così in alto, nonostante abbiano dovuto affrontare anche la fase di qualificazione nelle giornate di martedì e mercoledì.
 
«Ci resta l’amaro in bocca per aver sfiorato l’accesso alla finale, cedendo alla Lube solo ai vantaggi del quinto set di semifinale, – ha spiegato l’allenatore Francesco Conci. – Il rammarico sta tutto nel non aver saputo tenere in mano la partita nel terzo set, quando ne abbiamo avuta la possibilità, poi tutto è diventato più difficile.
«Probabilmente è affiorata anche un po’ di stanchezza mentale dopo un torneo così lungo e senza soste, perché negli ultimi tre parziali di semifinale abbiamo espresso un gioco troppo scontato.
«Dobbiamo comunque girare subito pagina e provare a portare a casa la medaglia di bronzo domenica mattina.»
 
 I tabellini delle due gare giocate dall’Itas Trentino a Chianciano Terme nella penultima giornata

Quarti di finale
Itas Trentino-Olimpia Pallavolo Bergamo 3-0
(25-14, 25-11, 25-22)

ITAS TRENTINO: Mussari 5, Michieletto 12, Coser 11, Bonatesta 10, Leoni 8, Ferrarese 8, Zanlucchi (L); Mentasti, Franceschini 1, Depalma. N.e. Dell'Osso, Spagnuolo, Marino. All. Francesco Conci.
OLIMPIA PALLAVOLO BERGAMO: Paganoni, Carobbio 6, Bolla 4, Casali 9, De Duro 8, Marzorati 4, Fornesi (L); Festa, Gabrielli 1. N.e. Pisoni. All. Tommaso Invernici.
ARBITRI: Ayroldi e Benedetto Tiz.
DURATA SET: 19', 18', 25'; tot. 1h e 2’.
NOTE: Itas Trentino: 4 muri, 5 ace, 9 errori in battuta, 4 errori azione, 58% in attacco, 59% (32%) in ricezione. Olimpia Pallavolo Bergamo: 4 muri, 1 ace, 10 errori in battuta, 7 errori azione, 38% in attacco, 48% (22%) in ricezione.
 
Semifinale
Itas Trentino-Cucine Lube Civitanova 2-3
(25-13, 25-20, 23-25, 20-25, 14-16)

ITAS TRENTINO: Michieletto 26, Coser 6, Bonatesta 16, Leoni 14, Ferrarese 8, Mussari 7 Zanlucchi (L); Mentasti, Marino (L), Michelini, Dell’Osso. N.e. Depalma e Franceschini.  All. Francesco Conci.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Esposito 1, Ciccarelli 19, Bartolucci 11, Stefani 30, Poli 1, Carcagni 4, Areni (L); Montecchiari, Lucarini 5, Gabrielli. N.e. Magnanini, Giuliani e Risina. All. Alessandro Paparoni.
ARBITRI: Pernpruner e Libralesso.
DURATA SET: 22’, 26’, 28’, 29’, 20’; tot. 2h e 5’.
NOTE: Itas Trentino: 7 muri, 12 ace, 13 errori in battuta, 7 errori azione, 44% in attacco, 51% (30%) di positività in ricezione. Cucine Lube Civitanova: 6 muri, 6 ace, 14 errori in battuta, 10 errori azione, 47% in attacco, 51% (19%) di positività in ricezione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone