Home | Sport | Volley | L’Argentario sconfitto per 3-0 dall’Udine

L’Argentario sconfitto per 3-0 dall’Udine

Partita dominata dalle avversarie, la squadra trentina rimane all’undicesimo posto

image

Foto di Marco Gualtieri.
 
La partita giocata dall’Argentario VolLei l’11 gennaio contro il Volleybas Udine lascia le ragazze a mani vuote dopo un 0-3 (14-25, 21-25, 20-25). La partita si è giocata fuori casa e con due atlete in meno per l’Argentario.
Nonostante la sconfitta le argentelle hanno avuto una buona prestazione, riuscendo in alcuni momenti a mettere in difficoltà le forti avversarie.
A causa di questa sconfitta la squadra trentina rimane all’undicesimo posto.

 La cronaca 
Il coach Maurizio Moretti mette in campo: Bonafini in regia, Tellaroli opposta, Sfreddo e Cerini al centro, Ori e Pucnik in banda e Riedmüller libero. In seguito ad un infortunio al ginocchio Venturini in potrà giocare le prossime partite, anche Pierobon deve prendersi un periodo di riposo a causa di un problema alla schiena.
La formazione avversaria vede: Braida in regia, Mandò opposta, Squizzato e Gogna al centro, Pozzoni e Lombardo in banda e Morra libero.
 
Il primo set è partito con il piede giusto per le trentine ma non riescono a mantenere questo ritmo lasciando la possibilità alle udinesi di prendere in mano il set allungo la distanza fra le due squadre.
Mentre il secondo parziale è partito con molta incertezza anche se è stato un set molto combattuto infatti le argentelle sono anche riuscite ad andare in vantaggio per 21-20, non riuscendo però a concretizzare nel finale perdendo la battuta e lasciando spazio alle avversarie.
 
L’ultimo periodo è stato comandato dal Volleybas tenendo ad una lunga distanza l’Argentario, ma le ragazze hanno reagito bene e sono riuscite a salire di punti arrivando a -1 dalle avversarie. Alla fine però la forza delle udinesi ha sovrastato le argentelle vincendo per 3-0.
Dopo la prima metà del primo set è entrata Benedetti al posto di Riedmüller, facendo il suo esordio in questo ruolo.
 
 Il commento a caldo   
«Siamo soddisfatti della nostra prestazione – dichiara l’allenatore Maurizio Moretti – abbiamo dimostrato di essere una squadra che non molla e che riesce a tenere testa anche alle squadre più forti.
«Adesso ci alleneremo in vista delle prossime partite essenziali per la salvezza.»
 
La prossima partita si giocherà a Cremona contro l’Ostiano alle ore 20:45.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni