Home | Arte e Cultura | La giornata delle dimore storiche arriva anche ad Ala

La giornata delle dimore storiche arriva anche ad Ala

Una nuova occasione per scoprire i palazzi storici di Ala: domenica prossima, 4 ottobre, anche la cittadina alense parteciperà alla giornata nazionale delle dimore storiche italiane

 
L'associazione Dimore Storiche Italiane (Adsi) riunisce i proprietari di immobili storici di tutta Italia; sono beni culturali protetti da vincolo e tutelati.
Uno degli obiettivi dell'associazione è valorizzarli, anche con iniziative come quella di domenica 4 ottobre, la giornata nazionale delle dimore storiche, giunta alla decima edizione.
Numerosi gli appuntamenti in tutta Italia, quest'anno c'è anche Ala, unico appuntamento per il Trentino Alto Adige. Non è un caso, visto l'enorme patrimonio di palazzi e giardini barocchi che contraddistingue Ala.
Per quanto riguarda il programma di domenica 4 ottobre, va precisato che tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso contingentato, gratuito, su prenotazione, nel rispetto delle norme anti-Covid; e che i partecipanti dovranno rispettare le regole sul distanziamento.
Il saluto è in programma alle 10 a palazzo Taddei, alla presenza del sindaco di Ala Claudio Soini, di Roberto Pancheri, storico dell'arte della soprintendenza per i beni culturali della Provincia, di Wolfgang von Klebelsberg, presidente dell'Asdi del Trentino Alto Adige e di Francesca Bertamini, architetto specializzata in paesaggio e giardini storici.
 
Al centro ci saranno poi le visite, con particolare attenzione ai giardini barocchi che contraddistinguono molti palazzi.
Partiranno alle 11, 12.30, 14, 15.30 e 17; partiranno sempre da piazza San Giovanni e saranno condotte dall'associazione Vellutai assieme ad alcuni operatori dell'Asdi.
Si visiteranno i palazzi Azzolini Malfatti, de' Pizzini, il museo del pianoforte antico, palazzo Taddei, palazzo Malfatti Scherer, palazzo de' Gresti Filippi e palazzo Angelini.
La conferenza iniziale sarà aperta a tutti con ingresso contingentato; le visite vanno invece tassativamente prenotate al link presente sul sito dell'associazione Dimore Storiche: https://www.associazionedimorestoricheitaliane.it/406-dimora-i_giardini_dei_palazzi_di_ala_gioiello_barocco_del_trentino
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni