Home | Arte e Cultura | New York. Il Trentino si presenta al mondo dall’alto dell’ONU

New York. Il Trentino si presenta al mondo dall’alto dell’ONU

L’Assessore provinciale Lia Beltrami ha potuto spiegare alle nazioni Unite i meccanismi con cui vengono dati gli aiuti della Provincia autonoma di Trento

image

L’assessore provinciale Lia Beltrami ha parlato oggi all’ONU per una trentina di minuti per illustrare l’attività svolta dal Trentino in Africa per combattere la violenza sulle donne e aiutarle a superare le difficoltà del loro status.
In particolare, ha avuto modo di dimostrare come l'aiuto alle donne rurali sia stato quello che più ha dato risultati per via del legame diretto con il settore primario dell'economia umana. 

L’intervento è avvenuto all’interno dei 70 minuti riservati alla fondazione Campana dei Caduti, invitata alla 56ª sessione della «ONU Mission of the Status of Women» ed è stata l’occasione per presentare il lato più generoso del Trentino, quello della solidarietà internazionale.
A sostenere l’assessore e la delegazione trentina, c’era anche l’ambasciatrice del Ghana, che ha raccontato i motivi per cui si era spontaneamente rivolta al Trentino, ottenendo nel campo della medicina aiuti che non si sarebbe aspettata neanche da uno stato vero e proprio.
 
Al termine degli interventi trentini, il pubblico e i diplomatici presenti hanno rivolto molte domande sia all’assessore che all'intera delegazione.
Questo è quanto siamo riusciti a sapere telefonicamente stanotte dall’assessore Lia Beltrami (nella foto davanti al manifesto della giornata).
Domani pubblicheremo un servizio più dettagliato sull’intera missione a New York.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande