Home | Arte e Cultura | Sono 110 le Filodrammatiche attive sul territorio di Trento

Sono 110 le Filodrammatiche attive sul territorio di Trento

Domenica 22 aprile al Centro S. Chiara l'assemblea annuale della Co.F.As.

Sono 110 le Filodrammatiche attive sul territorio provinciale di Trento.
I loro rappresentanti si riuniranno domenica prossima 22 aprile a Trento presso la Sala 3 del Centro Servizi Culturali S. Chiara per l'annuale assemblea della Federazione che le raggruppa, la Co.F.As.
Giunta ormai alla sessantaseiesima edizione, l'assise rivestirà domenica carattere sia ordinario che straordinario in quanto alle 10.00, in apertura dei lavori, saranno votate alcune modifiche statutarie.
 
Sarà poi la volta della relazione del Presidente, Gino Tarter, sull'attività svolta nel corso della stagione artistica 2011/2012 cui farà seguito l'intervento dell’Assessore alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento, Franco Panizza.
Si proseguirà con l'illustrazione del Bilancio consuntivo 2011 da parte del segretario amministrativo Luciano Zendron e con l'intervento del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, dott. Gilberto Borzaga.
In chiusura, è prevista la consegna di riconoscimenti ufficiali Co.F.As. alle Compagnie che nel corso del 2011 hanno festeggiato ricorrenze significative: Filodrammatica «Lucio Deflorian di Tesero»– 140° compleanno; Compagnia GAD «Città di Trento» – 65° compleanno; Filo «Toblino» di Sarche – 45° compleanno; Filo «Doss Caslir» di Cembra – 40° compleanno; Gruppo «TNT - La nossa Trent» di Trento, Filodrammatica «La logeta» di Gardolo e Filodrammatica «ACS Punto 3» di Canale di Pergine – 35° compleanno; Compagnia teatrale «I Sarcaioli» dell'Alto Garda – 20° compleanno.
 
Nel pomeriggio è prevista al Teatro S. Marco, con inizio alle 15.30, la rappresentazione dello spettacolo «IL VOLPONE» - ovvero l’Avaro - di Carlo Goldoni.
Si tratta di una rielaborazione del testo goldoniano realizzata da «Kalambur Teatro» di Venezia che, ispirandosi ai canovacci della Commedia dell'Arte, metterà in scena l’opera mettendo in risalto in chiave ironica il tema dell’avarizia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande