Home | Arte e Cultura | Inaugurato il Giardino dei Ciucioi a Lavis con Fugatti

Inaugurato il Giardino dei Ciucioi a Lavis con Fugatti

Una vera e propria folla per visitare questo straordinario unicum botanico e architettonico del Trentino

C’era anche il presidente della Provincia Maurizio Fugatti, oggi nel tardo pomeriggio, all’inaugurazione del Giardino Bortolotti a Lavis, più comunemente noto come Giardino dei Ciucioi, accanto agli amministratori della Rotaliana e al sindaco Andrea Brugnara.
«Tommaso Bortolotti fu davvero un precursore – ha commentato Fugatti – un appassionato di botanica che quasi duecento anni fa ha realizzato un complesso straordinario, che ora, dopo un lungo e accurato intervento di restauro, restituiamo alla comunità.»
 
Il complesso si lega al nome di Tommaso Bortolotti (1796-1872), uomo colto con competenze tecniche e scientifiche e appassionato di botanica, che ha dedicato gran parte della sua vita alla realizzazione del proprio giardino, iniziato negli anni Trenta del XIX secolo su preesistenti terrazzamenti utilizzati come orto, e arricchito negli anni con numerosi interventi di architettura.
Oggi all’inaugurazione vi era una vera e propria folla, per visitare questo straordinario unicum botanico e architettonico del Trentino.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni