Home | Arte e Cultura | Spettacoli | «Al riparo degli alberi»: un teatro vegetale per piccole storie

«Al riparo degli alberi»: un teatro vegetale per piccole storie

Sull’Altopiano della Vigolana a partire dal 3 agosto fino all’8 settembre, dialoghi di storie e racconti con l’incanto di boschi, radure, suoni, rumori naturali

In questa estate in cui più che mai stiamo riscoprendo il valore del vivere all’aria aperta e del contatto con la natura, anche gli alberi dell’Altopiano della Vigolana diventano protagonisti di una serie di piccoli eventi che, a partire dal 3 agosto, fino all’8 settembre, «al riparo degli alberi», faranno incontrare e dialogare la magia di storie e racconti con l’incanto di boschi, radure, suoni, rumori naturali.
 
«Al riparo degli alberi» è proprio il titolo della rassegna di piccole storie, in cui l’incontro tra narratore e spettatori si arricchisce di un gioco di nascondimenti e svelamenti.
Si racconta tra gli alberi, respirando i loro profumi, al riparo dei loro fusti, non creando distanze, ma riempiendo le distanze con la presenza della natura.
Boschi e radure in cui gli alberi segnano lo spazio scenico, divenendo al contempo elemento di protezione per chi ascolta ed elemento narrativo della storia.
 
I racconti toccheranno le varie frazioni del Comune, da Bosentino a Vattaro, da Vigolo Vattaro a Centa San Nicolò. Si inizia lunedì 3 agosto alle 16.30 al Parco delle Fratte di Bosentino con Perdersi nel bosco di e con Alessio Kogoj, una storia che parla di boschi tenebrosi e insidiosi e di bambini intraprendenti.
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito.
Posti limitati, prenotazione fortemente consigliata via mail: info@vigolana.com o telefonicamente al 0461 848350.
Durante gli eventi saranno applicati i protocolli di distanziamento previsti.
 
La rassegna è realizzata da Finisterrae Teatri con il sostegno del Comune di Altopiano della Vigolana, del Consorzio Turistico della Vigolana, della Fondazione Caritro e in collaborazione con la Filo ViVa di Vigolo Vattaro, con l’Associazione per la Tutela del Castagno del Centa e con la compagnia Arditodesìo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni