Home | Arte e Cultura | Spettacoli | «BandaStorta» in scena a Castel Pergine Sognando Fellini

«BandaStorta» in scena a Castel Pergine Sognando Fellini

Dal 27 agosto 2020 anche lo storico albergo al Castello di Pergine riapre per accogliere i suoi ospiti al Palazzo Baronale

image

>
In occasione della riaperta dello storico albergo Castel Pergine, giovedì 27 agosto 2020 alle ore 18.30 si festeggerà con un po’ di buona musica a cura della BandaStorta che musicherà Sognando Fellini.
La BandaStorta è un rocambolesco ensemble di musicisti nel quale prende vita la creatività artistica dei singoli elementi.
BandaStorta nasce da menti eclettiche e anime di-storte che trovano il loro equilibrio negli arrangiamenti di brani dal sapere e sapore circense.
Con il programma «Sognando Fellini» il gruppo rende omaggio al grande Maestro nella ricorrenza dei cento anni dalla nascita avvenuta il 20 gennaio 1920.
 
La banda propone alcune fra le più celebri pagine musicali scritte per i suoi film, brani dell’epoca e composizioni originali.
Il tutto attraverso le magiche atmosfere create appositamente in un «improbabile circo Felliniano».
Come la meraviglia di un funambolo in alta quota, BandaStorta coinvolge il pubblico in peripezie musicali e gag incalzanti che fanno del suo concerto un vero e proprio show.
 
BandaStorta – Sognando Fellini
Davide Salata soprano saxophone
Emiliano Tamanini trumpet
Fabrizio Carlin trombone
Giorgio Beberi baritone Saxophone
Filippo Tonini drums/percussion

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni