Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Il Teatro Capovolto con la musica di Makaya Mccraven

Il Teatro Capovolto con la musica di Makaya Mccraven

Il batterista e produttore americano sarà a Trento alla testa di un quintetto mercoledì 20 luglio in Piazza Cesare Battisti a Trento

image

>
Dopo Frida Bollani e Suzanne Vega, un altro grande concerto è pronto a riscaldare la cornice del Teatro Capovolto-La città in scena del Centro Servizi Culturali S. Chiara in Piazza Cesare Battisti.
Mercoledì 20 luglio arriva a Trento, per la prima di due date esclusive italiane, Makaya Mccraven, nome di culto della scena d'avanguardia che intreccia jazz e elettronica. Vero e proprio scienziato del beat, il batterista e produttore americano è uno dei musicisti più rispettati di Chicago, un talento multiforme il cui processo creativo e le cui intuizioni sfidano ogni categorizzazione.
 
Chiamato recentemente dalla mitica etichetta Blue Note a reinventare alcuni brani iconici del suo catalogo, si muove brillantemente tra i generi, dilatando i confini del jazz e del ritmo per creare nuove forme e sarà sul palco del Teatro Capovolto alla testa di un quintetto che vede la presenza di alcuni dei più brillanti jazzisti di oggi: Junius Paul (basso), Matt Gold (chitarra), Marquis Hill (tromba) e Rob Clearfield (pianoforte, tastiere).
In programma anche alcune anticipazioni del nuovo disco, che esce il 23 settembre 2022, «In These Times».
 
Nato in Francia ma cresciuto nella Pioneer Valley del Massachusetts da genitori musicisti, McCraven ha studiato jazz all’Università del Massachusetts ad Amherst sotto la guida di luminari del jazz come Archie Shepp, Marion Brown e Yusef Lateef, ed in seguito ha sviluppato il suo stile nella fiorente scena di Chicago.
È stato definito dai media un «sound visionary» (jazzinchicago.org), o semplicemente «non proprio il tipico batterista jazz» (thewordisbond.com) e il suo album rivoluzionario «In the Moment» è stato pubblicato da International Anthem Recording Co. (IARC) nel gennaio del 2015, ed è stato nominato «Album of the Week» su BBC 6 Radio dal mitico DJ Gilles Peterson.
 
«In The Moment» è una forte dichiarazione di intenti di McCraven, caratterizzato dalla sua originale «organic beat music». Un sound unico che lo ha rapidamente posizionato non solo tra i più grandi artisti jazz di fama internazionale, ma anche nel contesto di compositori- produttori next-wave che mescolano jazz ed elettronica in una forma innovativa e mai scontata. Il lavoro di evoluzione e sviluppo di Makaya ha visto un ulteriore progresso nel 2018 con il doppio LP «Universal Beings», registrato in quattro session tra New York, Chicago, Londra e Los Angeles.
L'ultimo album di Makaya «Deciphering the Message» è una collezione di 13 pezzi dall’esteso catalogo Blue Note Records, tutto completamente ri-arrangiato e re-mixato.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande