Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Domenica 19 novembre, ore 21, Teatro SanbàPolis di Trento

Domenica 19 novembre, ore 21, Teatro SanbàPolis di Trento

Il SanbàClub prosegue con gli STICK MEN, trio di fuoriclasse della musica rock guidato da Tony Levin e Pat Mastelotto

image

>
Un autentico trio di fuoriclasse della musica sta per approdare al SanbàClub, sul palco del Teatro SanbàPolis di Trento.
Domenica 19 novembre (ore 21) toccherà infatti agli STICK MEN, il supergruppo di rock progressive americano che riunisce due storici componenti della band britannica dei King Crimson come TONY LEVIN (basso) e PAT MASTELOTTO (batteria), in una formazione inedita con il chitarrista MARKUS REUTER.
Definito da Robert Fripp (fondatore dei leggendari King Crimson) come «uno dei più grandi e sensibili bassisti al mondo», Tony Levin si esibisce con il suo Chapman Stick, strumento dotato di corde sia per basso che per chitarra, e dai cui prende appunto nome la band.
Markus Reuter suona invece una chitarra touch style da lui stesso progettata e realizzata, che offre più possibilità rispetto ad una chitarra o ad un basso.
E infine la batteria di Mastelotto, che non comprende solamente un kit acustico, ma che si arricchisce anche di un’esclusiva configurazione elettronica. Un concerto davvero imperdibile, con un power trio capace di regalare un’esperienza musicale unica e irripetibile.
 

 
 Tony Levin  
Nato a Boston, Tony Levin ha iniziato con la musica classica, suonando il basso nella Rochester Philharmonic.
Passato successivamente al jazz e al rock, Levin ha avuto una carriera davvero notevole, registrando e andando in tournée con artisti del calibro di John Lennon, Pink Floyd, Yes, Alice Cooper, Gary Burton, Buddy Rich e molti altri.
Ha inoltre pubblicato 5 CD da solista e tre libri. Oltre alle tournée con gli Stick Men, da più di 30 anni Levin è un membro dei King Crimson e della Peter Gabriel Band, e dei gruppi jazz Levin Brothers e L'Image.
Il suo popolare sito web, tonylevin.com, è stato uno dei primi blog del web e conta oltre 4 milioni di visite.
 

 
 Pat Mastelotto  
È molto raro che un batterista riesca a costruire una carriera di grande successo dopo la fine del gruppo con cui è diventato famoso.
Phil Collins e Dave Grohl ci sono riusciti, e così è stato anche per Pat Mastelotto, un batterista autodidatta della California del Nord, tra gli sviluppatori della batteria elettronica.
Pat ha trascorso una vita saltando da un genere all’altro: dal pop al prog, all'elettronica e alla world music con - tra gli altri – band e artisti come Mr. Mister, XTC, David Sylvian, The Rembrandts, Kimmo Pohjonen, e negli ultimi 20 anni con i King Crimson.
 

 
 Markus Reuter  
Markus è un compositore, chitarrista e produttore. Inizialmente formatosi come pianista, ha successivamente studiato la tecnica chitarristica di Robert Fripp e ha imparato a suonare il Chapman Stick, per poi passare all'U8 Touch Guitar.
Reuter ha pubblicato diversi dischi da solista e ha collaborato a lungo con altri musicisti.
È uno dei membri principali della band sperimentale Centrozoon, è la metà del duo Tuner (con Pat Mastelotto) ed è stato anche membro dell'Europa String Choir.
Reuter ha collaborato con Ian Boddy, Robert Rich, il cantante dei No-Man Tim Bowness e molti altri.
 
 Info biglietti 
Biglietti disponibili al costo di 25 euro (con una riduzione a 20 euro per gli under 26) acquistabili online su www.boxol.it/centrosantachiara/it oppure presso le biglietterie del Teatro Sociale e dell’Auditorium S. Chiara.
Per informazioni visitare il sito www.centrosantachiara.it o chiamare il numero verde 800013952.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande