Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Pergine Arte Giovane, i finalisti

Pergine Arte Giovane, i finalisti

Arti in mostra a Pergine: selezionati i 12 finalisti del concorso-premio PAG

Selezionati i 12 finalisti del concorso PAG - Pergine Arte Giovane, il bando promosso dal Comune di Pergine in collaborazione con Pergine Festival.
Ora si passa alla seconda fase: le opere degli artisti selezionati saranno in mostra dal 4 al 7 luglio nella cornice di Pergine Festival che conferma il suo impegno e il suo interesse nel dare spazio alla creatività emergente locale.
L’opening è in programma per giovedì 4 luglio alle 19.30 a Palazzo Hippoliti, la premiazione in Piazza Fruet alle 22.30 del 6 luglio.
 
Sono 12 gli artisti selezionati per PAG - Pergine Arte Giovani, il concorso a sostegno della giovane creatività locale bandito dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pergine, e realizzato in collaborazione con Pergine Festival. Il concorso, giunto quest’anno alla sua quarta edizione e rinnovato nel formato, vuole valorizzare le giovani eccellenze artistiche del territorio, stimolando i creativi a una riflessione sullo spazio urbano: la città come spazio dello spirito collettivo e punto d’incontro, dove il dialogo ancora è possibile. 
 
I 12 progetti - che spaziano tra la pittura digitale, l'installazione site-specific, tra l'arte visiva e le arti performative - sono stati selezionati dai rappresentanti degli enti promotori insieme a Dora Bulart, curatrice a cui è affidata per l’edizione 2019 la direzione artistica del concorso e che si occuperà, durante la seconda fase, di guidare i giovani artisti negli allestimenti delle opere.


 
 I PROGETTI E GLI ARTISTI SELEZIONATI 
Per la parte espositiva ci saranno Valentina Cirasa con la serie di collage MONDO IR(REALE); l’installazione LA BUSA DI NOTTE DAI PIEDI DELLO STIVO, OVVERO CASA di Filippo Razzonelli; le illustrazioni di v+a (Valeria Simonini e Angela Larcher) dal titolo DI QUESTO E DI QUELLO; il progetto fotografico L’IMPRONTA DELLA PAURA NELL’ARCHITETTURA dell’altoatesino Andreas Trenker e l’opera a tecnica mista EMOTIVA TRANQUILLITÀ, di Gaspare Gianduia Grimaldi. I lavori che andranno invece ad abitare ed esplorare lo spazio urbano sono: il progetto OLTREPASSARE un’azione urbana che incrocia danza, scultura e suono di Azioni Fuori Posto (Silvia Dezulian, Martina Dal Brollo, Gabriél Garcia Rojas, Filippo Porro); le installazioni site specific BOX di Tobia Zambotti e E DIALOGO di Walter Bianchini; la performance teatrale PH MACHINE di Salvatore Cutri; la parata-performance di Chiara Ducchi per il progetto A MATTER OF EGO; l’opera di street art di Egon Matra che consiste in un grande intervento sulla facciata di un palazzo comunale, UN PUNTO NELLO SPAZIO e il concerto DIALOGO URBANO dei perginesi Ros Solo (Alvise Osti, Gabriele Fontanari e Jacopo Roccabruna).
 
I progetti degli artisti selezionati per la quarta edizione del bando Pergine Arte Giovane saranno presentati dal 4 al 7 luglio, durante il 44° Pergine Festival, facendo così del concorso un evento nell’evento e garantendo ai giovani creativi lo spazio espositivo in un Festival che rappresenta un punto di riferimento della scena contemporanea nazionale e internazionale.
Una giuria tecnica composta da Elisa Bortolamedi (Assessora alla Cultura Comune di Pergine), Paolo Vivian (artista), Roberto Rinaldi (giornalista/critico teatrale Rumor(s)cena.com), Claudia Gelmi (coordinatrice MAG - Museo Alto Garda), Marco Segabinazzi (curatore della rassegna Musica Macchina - Centro Santa Chiara), visionerà le opere e decreterà il vincitore, che si aggiudicherà il premio di 500 euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone