Home | Arte e Cultura | Cinema - TV | Torna il cineforum al Vigilianum di Trento

Torna il cineforum al Vigilianum di Trento

In programma tre film sulla cura nel tempo del disagio

Riprende domani (mercoledì 16 marzo) al Polo culturale Vigilianum ad ore 20.30 la rassegna cinematografica «Mi prendo cura - #tuttoèconnesso».
Dopo il ciclo dedicato all’ambiente, l’obiettivo della proposta diocesana (Biblioteca Vigilianum e Associazione NOI) si sposta ora sulla cura dell’uomo nel tempo del disagio.
Un disagio esistenziale e psichico, già diffuso prima della pandemia ma che negli ultimi due anni ha subito un’evidente impennata.
Un malessere di cui anche il cinema contemporaneo si fa riflesso, andando a scavare nelle ferite ma anche nei desideri di trasformazione e nei semi di rigenerazione nascosti nel cuore della gente.
 
La rassegna (per tre mercoledì di fila) propone tre titoli della produzione europea che colgono fenomeni comuni di disagio, ma anche la nascita di una nuova sensibilità di cura che si diffonde nella società a livello sia personale sia comunitario:
Mercoledì 16 marzo, ore 20.30   The Specials – Fuori dal comune (2019) di Eric Toledano e Olivier Nakache
Mercoledì 23 marzo, ore 20.30   Nowhere Special – Una storia d’amore (2020) di Uberto Pasolini
Mercoledì 30 marzo, ore 20.30   La vita che verrà – Herself  (2020) di Phyllida Lloyd
 
L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.
È richiesto il green-pass rafforzato e la mascherina Ffp2. La visione è consigliata a partire dai 14 anni.
Segue dibattito.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande