Home | Arte e Cultura | Mostre | Inaugurata Armocromia: «Arte e moda, un viaggio nel colore»

Inaugurata Armocromia: «Arte e moda, un viaggio nel colore»

La mostra esalta le affinità dei due artisti trentini Marcapiano e Margherita de Cles. Sarà aperta per tutto il mese di dicembre

image

Le modelle del centro moda Canossa con la stilista al centro Margherita de Cles.
 
Si è conclusa con grande successo la serata di inaugurazione presso Fame Space a palazzo Dal Lago, della mostra Armocromia: arte e moda, un viaggio nel colore dei due artisti trentini Marcapiano e Margherita de Cles.
Tra i vari ospiti, al taglio del nastro il sindaco di Cles Ruggero Mucchi, il consigliere Provinciale Lorenzo Ossana e il presidente del Patt Franco Panizza.
Immancabili alcuni gli sponsors tra cui vari dirigenti dell’azienda Diatecx, Franco Zadra, La Stua e il ristorante Nazionale.
 
Momenti emozionanti regalati anche grazie ai momenti musicali di Francesca Bortoli e il musicista Leonardo Sonn.
La bellezza e l’arte hanno regnato sovrani in un palazzo che è tornato ai fasti di un tempo e ha unito ospiti di ogni laddove.
La mostra proseguirà per tutto il mese di dicembre.
Info: Erica Broilo la curatrice 3924319210
 
Erica Broilo, Lorenzo Ossanna, Margherita de Cles, Ruggero Mucchi, Caterina Ossanna.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni