Home | Arte e Cultura | Musei | Un’estate col MUSE tra ricerca scientifica ed eventi per il pubblico

Un’estate col MUSE tra ricerca scientifica ed eventi per il pubblico

Domenica 16 giugno, dalle 10.00 alle 16.00, tutti al riparo – Sabato 29 giugno, conferenza sulle ultime scoperte al riparo e domenica 30 giugno, visita guidata

image

>
Ormai da alcuni anni, il MUSE coordina un progetto di scavo sui Monti Lessini (Ala) in collaborazione con l’Università di Trento ed il Comune di Ala, dove indaga un deposito archeologico per far luce su alcuni aspetti della sua frequentazione in epoca paleolitica.
Al centro dell’attenzione, l’indagine del rapporto tra uomo e orso, preda in assoluto più cacciata dai gruppi umani che frequentarono il riparo circa 12.000 anni fa.
Quest’anno, il sito archeologico si apre alla popolazione, grazie a eventi e attività di approfondimento, laboratori, conferenze e visite guidate. 
Primo appuntamento, domenica 16 giugno dalle 10.00 alle 16.00, con «Tutti al riparo! Giornata della Preistoria», un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati e curiosi. 
Il 29 giugno, si terrà la conferenza sullo stato di avanzamento dei lavori di scavo e le recenti scoperte e - il giorno successivo (30 giugno) - la visita guidata al riparo in compagnia degli archeologi.

 TUTTI AL RIPARO! Domenica 16 giugno 
Visita guidata al sito archeologico in corso di scavo e attività laboratoriali guidate dai ricercatori, per cimentarsi con il lavoro dell’archeologo e la vita quotidiana dei nostri antenati paleolitici.
La partecipazione all’evento è gratuita.
Le attività si svolgeranno anche in caso di maltempo. Ritrovo davanti all’albergo Monti Lessini presso la Sega di Ala, alle ore 10 di domenica 16 giugno 2019. Per info: Tel. +328 8127111, museinfo@muse.it.
Organizzata in collaborazione con il Comune di Ala, sarà una giornata da trascorrere all’aria aperta, dedicata alla preistoria e pensata per incuriosire e divertire tutta la famiglia!
L’evento aderisce alla Giornata Europea dell’Archeologia (European Archeology Day) promossa dal Ministero della cultura francese.
Per il suo decimo anniversario, la manifestazione si apre a tutt’Europa costituendo un’occasione preziosa per scoprire i segreti della ricerca e del patrimonio archeologico, promossa nell’ambito di Ice Age Europe, un network europeo che collega tra loro 20 tra musei, siti archeologici e centri di ricerca europei con l’obiettivo comune di divulgare tematiche legate all’era glaciale.
 
 Nuova conferenza e visita guidata al sito 
Sabato 29 giugno, alle 18.00, presso l’Auditorium della Cassa Rurale Vallagarina di Ala, i ricercatori del MUSE e dell’Università di Trento racconteranno le ultime scoperte delle ricerche in corso.
La conferenza è organizzata in collaborazione con il Comune di Ala.
Il 30 giugno, infine, ultima occasione per visitare il riparo! Sarà infatti possibile recarsi allo scavo accompagnati dagli archeologi del MUSE e dell’Università di Trento. Ritrovo alle 10.00 davanti all’albergo Monti Lessini, presso la Sega di Ala.
 
 Lo scavo 
Coordinato dal MUSE in collaborazione con l’Università degli Studi di Trento e il Comune di Ala, lo scavo indaga il deposito archeologico su una vasta superficie, per far luce su alcuni aspetti ancora non chiari della frequentazione paleolitica.
Al centro dell’attenzione è l’indagine del rapporto tra uomo e orso, preda in assoluto più cacciata dai gruppi umani che frequentarono il riparo circa 12.000 anni fa.
In aggiunta, rimangono ancora da comprendere a pieno la stagionalità di occupazione, lo spettro di attività svolte nel sito e le dinamiche di sfruttamento del territorio.
Anche quest’anno la ricerca sul campo vedrà la partecipazione di studenti iscritti alle Università di Trento, Verona e Ferrara, impegnati nelle attività di scavo, lavaggio e vaglio del sedimento archeologico.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni